Sventato dai Carabinieri un furto di cavi elettrici in rame in un’azienda agricola

23 gennaio 2013 0 Di redazionecassino1

Questa notte a Campomarino (CB), in contrada Ramitelli, nei pressi dell’azienda agricola “Di Majo-Norante”, ignoti dopo avere tranciato i cavi di media tensione della rete elettrica ENEL tentavano di asportare il cavo in rame, installato su nr. 7 campate per complessivi metri 700.

La presenza nella zona di personale della locale Stazione Carabinieri, in servizio mirato di osservazione, ordinato dal Comando Compagnia di Termoli, consentiva di assistere al black- out ed allertare in tempo reale la centrale operativa, che faceva convergere ulteriori due equipaggi nell’area interessata.

L’arrivo di questi ultimi metteva in fuga i malfattori i quali, desistendo dall’intento, lasciavano parte dei cavi ancorati ai tralicci, facendo perdere le loro tracce tra la fitta vegetazione.

Le ricerche proseguite nell’arco di tutta la mattinata, consentivano di recuperare, occultata  nella scarpata del fiume Saccione, la quasi totalità della refurtiva che veniva restituita al personale dell’Enel.