Usura per centinaia di migliai di euro, otto arresti nel Casertano

9 gennaio 2013 0 Di redazione

È in corso da parte dei Carabinieri del N.O.R.- Aliquota Operativa della Compagnia Carabinieri di Santa Maria Capua Vetere un’operazione denominata “Dea Bendata”, coordinata dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, nell’ambito della quale si stanno eseguendo otto provvedimenti di fermo del P.M. nei confronti di altrettanti indagati, tutti resisi responsabili dei reati di usura ed estorsione. Nell’ambito dell’attività investigativa è emerso che un gruppo di soggetti ha posto in essere un’attività usuraria nei confronti di una donna, titolare di una ricevitoria del lotto, arrivando ad estorcere alla vittima complessivamente fino a 400,00 al giorno per i soli interessi usurari sulle somme prestate. E’ in corso anche l’esecuzione di decreti di sequestro finalizzati al recupero del denaro illecitamente percepito dagli usurai.
Ulteriori dettagli verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà oggi alle ore 10.45, presso la Procura della Repubblica di Santa Mara Capua Vetere.