Candidato di Cassino della Fiamma Tricolore “scompare” dai manifesti. Chiesto annullamento elezioni per il Senato nel collegio Lazio

16 febbraio 2013 0 Di redazione

Brutta sorpresa, questa mattina, per Salvatore Avella, attivista ambientalista, candidato al Senato nella lista di Fiamma Tricolore nel Collegio Regione Lazio. “Avevo controllato che la mia candidatura fosse andata a buon fine sia sul sito del Ministero che su quello della Corte d’Appello di Roma ed in entrambi i casi avevo trovato riscontro positivo”. Oggi Avella ha avuto l’amara sorpresa di non vedersi iscritto sui manifesti ufficiali dei candidati. Il 74 anni, originario del Molise ma da anni reidente a Cassino ha dichiarato: “Non sono l’unico a cui è accaduta questa cosa, ci sono altri sei candidati che stanno vivendo questa esperienza”. Ha quindi preso carta e penna e ha scritto al Ministero degli Interni, alla Corte d’Appello e al Prefetto di Frosinone chiedendo di conoscere il motivo di tale esclusione e nel caso in cui si fosse trattato di un mero errore, chiede l’annullamento delle elezioni del Senato per il collegio del Lazio.
Er. Amedei