Fallisce la stipula di un contratto, direttore di azienda si toglie la vita impiccandosi

4 febbraio 2013 0 Di redazionecassino1
Ancora una vittima della crisi economica. Lo hanno trovato questa mattina morto con una corda intorno al collo, all’interno del suo ufficio. In questa maniera il direttore 50enne di una azienda di spedizioni ubicata nella zona Asi di Frosinone si é tolto la vita. A ritrovare il suo corpo sono stati i suoi dipendenti che hanno avvisato le forze dell’ordine. Pare che nell’ufficio sia stata anche ritrovata una lettera con cui l’uomo giustificava il suo folle gesto. Da indiscrezioni pare che non sia riuscito a ottenere il rinnovo di una importante commessa e, per questo, temendo di perdere il lavoro, l’avrebbe fatta finita. Le indagini non tralasciano, tuttavia, alcuna ipotesi.