Incendio in una abitazione a Latina, anziano salvato da un Luogotenente dei Carabinieri

3 febbraio 2013 0 Di admin

L’istinto del Carabiniere e la sua naturale propensione a soccorrere chi si trova in difficoltà, anche a costo della propria vita, hanno consentito a un’anziana persona di continuare serenamente a vivere. Alle ore 9.00 circa, un incendio, sviluppatosi a seguito di un corto circuito di una stufa elettrica, aveva ormai invaso di fumo l’abitazione di R.M, 94enne, Ufficiale dell’Esercito in congedo. Ma per fortuna, proprio in quel momento, si trovava a passare, libero dal servizio, un Luogotenente dei Carabinieri in servizio al Nucleo investigativo del locale Comando Provinciale, che, notate le fiamme che fuoriuscivano dalla finestra, dopo essersi fatto aprire da uno dei condomini il portone di ingresso, si precipitava al 4° piano in soccorso del malcapitato, che ormai, privo di forze e intossicato, non riusciva nemmeno ad aprire la porta, scardinata senza esitazione dal militare con una poderosa spallata. L’anziano, riverso a terra, veniva immediatamente portato fuori, finalmente tratto in salvo e successivamente trasportato presso il locale Ospedale per le cure del caso. Nel contempo venivano allertati i Vigili del Fuoco che provvedevano a domare definitivamente le fiamme.
Una vicenda dal lieto fine che senza quel gesto spontaneo e coraggioso, si sarebbe trasformata in tragedia.