Maltempo, allerta per venti forti al nord e sulle isole maggiori. Neve su Abruzzo e Molise

6 febbraio 2013 0 Di admin

Una vasta perturbazione presente sull’Europa centro-settentrionale porterà da domani condizioni di instabilità sull’Italia con un abbassamento delle temperature ed un sensibile aumento della ventilazione.

Sulla base delle previsioni disponibili e di concerto con tutte le Regioni coinvolte, cui spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse.

L’avviso prevede, dalle prime ore di domani, giovedì 7 febbraio, sui rilievi del Piemonte venti di provenienza settentrionale fino a burrasca che potranno raggiungere la pianura. La Sardegna sarà interessata da venti da nord-ovest, mentre sulla Sicilia la ventilazione arriverà da ovest, provocando su entrambe le Isole mareggiate lungo le coste esposte.

Sempre dalla mattina di domani si prevedono precipitazioni nevose deboli, localmente moderate, su Abruzzo e Molise, con quota neve in abbassamento fino a 400-600 metri.

Il Dipartimento della Protezione Civile seguirà l’evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile. Sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it) sono consultabili alcune norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo.