Nel Lazio donne più numerose e più longeve, lo dice l’Istat

7 febbraio 2013 0 Di redazione

Ogni 100 donne, nel Lazio ci sono 92 uomini. Una maggioranza, quella del gentil sesso certificata dall’Istat nel 2012. In tutto gli uomini sono 2.637.150, mentre le donne sono quasi 200mila in più (2.865.736).
La provincia in cui la forbice è più stretta è quall di Latina dove su 100 donne, ci sono 95,7 uomini. Nella provincia di Roma il divario è più ampio con soli 90,8 uomini su 100 dell’altro sesso. Solo in 76 comuni, il 20% circa, i maschi sono in più. Ma in futuro potrebbe non essere così. Nella popolazione giovanile, infatti, quella di età compresa tra gli 0 e i 24 anni, i maschi sono in numero predominante con circa 28mila in più.
Pareggio perfettto nel comune di Settefrati dove il rapporto è uno a uno.
La popolazione, però, sembra essere più longeva. Dal 2001 al 2011 i 65enni sono aumentati del 2,2%, mentre gli ultara85enni, passano dall’1,8% al 2,6% della popolazione. Esplode, invece, il numero dei centenari. Nella regione Lazio, nel 2001, ce ne erano solamente 399, 90 maschi e 309 femmine, mentre nel 2011 se ne contavano 1.213 (216 maschi e 997 femmine. Ma le donne, oltre ad essere più numerose, restano anche quelle più longeve.