Nervi da post elezioni, aggredito il capo segreteria di Mario Abbruzzese

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. enzo ha detto:

    La violenza è sempre da condannare in tutte le sue forme. In particolar modo quella tra i capponi di Renzo di Manzoniana memoria. Occorre restare calmi e sconfiggere il virus della SINDROME DI STOCCOLMA; ciò potrà avvenire solo attraverso la terapia democratica e civile che passa per la crescita culturale, scevra da condizionamenti clientelari e servili.

  2. Gaetano ha detto:

    Se la campagna elettorale avesse avuto tale energie tradotte sotto forma civile, intellettuale e democratica, questa mattina al bar ci sarebbe stato quel tizio del comitato elettorale di Abbruzzese a fare colazione che parlando al telefono avrebbe sicuramente detto: ” Ci hanno giudicato colpevoli di aver divorato la cosa pubblica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *