Secondo congresso del Fns Cisl a Frosinone. Affrontate le problematiche delle istitruzioni rappresentate. Saluti e ringraziamenti a Simeoli

27 febbraio 2013 0 Di redazione

Congresso provinciale numero due quello della Federazione Nazionale della Sicurezza (Fns) Cisl, che si è svolto oggi presso il comando provinciale dei vigili del fuoco di Frosinone in via Montilepini. Dopo quattro anni, la presenza del segretario nazionale Mattia D’Ambrosio, Il segretario generale regionale Nazareno Leoni, il segretario provinciale Enrico Coppotelli ed altri quadri sindacali del Lazio si è riunita l’assemblea elettiva composta dai delegati dei vigili del fuoco, polizia penitenziaria e guardia forestale delle varie sedi della provincia per eleggere il direttivo provinciale Fns. Dalle successive votazioni all’unanimità è stato riconfermato il segretario generale uscente Mauro Petrilli, affiancato dal segretario generale aggiunto Salvatore Simeoli.
Al congresso sono intervenuto il comandante provinciale vigili del fuoco di Frosinone l’ing. Maurizio Liberati ed il vice comandante l’Ing. Giovanni Rezoagli che hanno portato i saluti all’organizzazione, inoltre il comandante si e’ complimentandosi per la coerenza dell’organizzazione nell’affrontare le problematiche.Congresso FNS cisl

giuseppe simeoli

maurizio Liberati Dopo i vari interventi che hanno toccato tutte le problematiche dei lavoratori e delle lavoratrici di tutte e tre le istituzioni, dalla difficoltà del taglio dei fondi alla sicurezza, dei pochi mezzi e uomini a disposizione, dalla chiusura di talune sedi di servizio (vedi Arce), dalla realtà fatiscente di alcune case circondariali e riforma previdenziale, il consiglio tutto, il comandante provinciale ed i presenti, commossi, hanno salutato ed espresso gratitudine per il lavoro svolto, al segretario generale aggiunto uscente Giuseppe Simeoli che dopo 33 anni di attività sindacale ha raggiunto l’ ambita meta della pensione.