Studente 17enne denunciato per possesso e spaccio, fornisce false generalità ai Carabinieri

26 febbraio 2013 0 Di redazionecassino1

Quando i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Chieti lo hanno fermato per un normale controllo,  il 17enne di Chieti, che nel weekend è stato denunciato in stato di libertà con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, ha fornito ai militari una falsa identità. Lo studente, con alcuni precedenti penali, incappato in uno dei tanti controlli attuati dai Carabinieri della locale Compagnia per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti nel centro cittadino, sapeva di nascondere dello stupefacente ed ha sperato di farla franca. Gli uomini dell’Arma però non si sono lasciati ingannare e, notando la preoccupazione sul volto del giovane, hanno deciso di approfondire il controllo scoprendo che nascondeva un involucro di cellophane con all’interno 11 grammi di marijuana. A quel punto al minorenne non è rimasto altro da fare che dichiarare le sue vere generalità beccandosi così anche una denuncia per falsa attestazione a Pubblico Ufficiale sulla propria identità. Accompagnato in caserma lo studente è poi stato affidato ai propri genitori.