Titolari di supermarket denunciati dai Carabinieri dei Nas per prodotti alimentari scaduti e avariati

7 febbraio 2013 0 Di redazionecassino1

I Carabinieri del NAS di Caserta, a seguito di vari controlli effettuati in quel centro hanno denunciato in stato di libertà: il titolare del supermercato “DICO”, per aver detenuto prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione. Contestualmente sono stati sottoposti a sequestro kg. 50 circa di alimenti (carne, biscotti) il cui valore ammonta a 1.000 euro ed il titolare del supermercato “MD discount”, per aver detenuto prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione. Contestualmente sono stati sottoposti a sequestro kg. 45 circa di alimenti (carne, lattiero caseari) il cui valore ammonta a 1.000 euro. Inoltre, lo stesso reparto NAS, a Mignano Montelungo (CE), ha accertato che il laboratorio di lavorazione di prodotti carnei di pertinenza di un supermercato di quel centro, era stato attivato senza comunicazione all’autorità sanitaria ed era interessato da carenze igienico-sanitarie e strutturali. Nella circostanza, personale medico dell’Azienda Sanitaria Provinciale, intervenuto su richiesta dei Carabinieri del NAS ha disposto la chiusura del citato locale contenente kg. 500 di prodotti carnei. Il valore dell’infrastruttura ammonta a 200.000 euro circa mentre quello della merce pari a euro 5.000.