Scoperta scientifica per San Valentino, il cuore degli innamorati batte allo stesso ritmo

14 febbraio 2013 0 Di redazionecassino1

Sembra quasi fatto su misura per la ricorrenza di San Valentino questo studio pubblicato alla vigilia della tradizionale festa degli innamorati. Secondo questa scoperta, il cuore delle coppie, pulsa allo stesso ritmo. Cosi’ come la respirazione: anch’essa si muoverebbe all’unisono fra due persone che si amano.
A scoprirlo, alla vigilia di S. Valentino, uno studio dell’universita’ di California pubblicato sul Journal di Psychophysiology su 32 coppie. Il cuore di amanti, mariti e mogli e fidanzati, insomma, pulsa allo stesso ritmo. Così come la respirazione: anch’essa decisamente all’unisono. A scoprirlo è un nuovo studio condotto dal professore di psicologia Emilio Ferrer, dell’Università californiana, su 32 coppie in relazioni romantiche. Agganciate a speciali macchinari, fatte sedere a un metro di distanza, costrette al silenzio e al relax, le coppie di volontari si sono lasciate misurare pressione, battito cardiaco, ritmo di respirazione. Il risultato è stato incontrovertibile: il battito cardiaco dei membri della stessa coppia era all’unisono, lo stesso per il ritmo di inspirazione ed espirazione dell’aria. Per essere sicuri dei risultati i ricercatori hanno rigirato e fatto spostare le coppie, facendole sedere di fronte o di fianco a perfetti estranei: ma quando i due individui non erano membri della coppia originaria, battito cardiaco e respirazione sono risultati fuori sincronia. «I test evidenziano che la connessione tra due persone non è solo emotiva ma realmente e tangibilmente fisiologica», ha commentato Ferrer. Non solo: le donne hanno mostrato una propensione ad «aggiustare» la loro respirazione e il loro battito cardiaco a quello dell’uomo. «Forse è un segno che le donne si adeguano di più ai loro partner, e hanno più empatia», spiega il rapporto pubblicato sul Journal of Psychophysiology.

Quando si dice che l’amore unisce…! Questa nuova scoperta sembra davvero confermare proprio questa tesi.