Ancora cassonetti dei rifiuti dati alle fiamme, stasera presi di mira quelli in via Bellini

21 marzo 2013 1 Di redazionecassino1

Il piromane dei cassonetti torna a colpire approfittando delle ore di oscurità. Questa sera, infatti, sono stati nuovamente incendiati, da qualche imbecille, tre cassonetti di rifiuti in via Bellini e un altro paio nelle vie adiacenti. Alte colonne di fumo denso e nero si sono sprigionate dai contenitori per effetto della  combustione dei rifiuti presenti. Le  fiamme hanno messo in allarme alcuni ragazzi e i passanti che hanno allertato i vigili del fuoco del distaccamento di Cassino. Gli uomini del 115 sono riusciti, in breve tempo, a circoscrivere le fiamme e a spegnendo l’incendio prima che potesse propagarsi ed avere conseguenze più gravi. Sembra ormai divenuta una stupida consuetudine di qualche concittadino quella di incendiare i cassonetti dei rifiuti in città, infischiandosene delle conseguenze che tali gesti possono avere sulla incolumità dei passanti e dei cittadini non soltanto fisiche, ma anche sulla salute. La combustione dei rifiuti a cielo aperto, come in questi casi, oltre a costituire un reato, rappresenta un grave pericolo per la salute di tutti, in quanto può sprigionare e dissolvere nell’aria sostanze altamente nocive.

F. Pensabene

Foto A. Ceccon