Arrestati, dalla Guardia di Finanza, due albanesi, sequestrato mezzo chilo di marijuana

13 marzo 2013 0 Di redazionecassino1

Nella  tarda serata di ieri i finanzieri della tenenza di Terracina hanno tratto in arresto due giovani albanesi (un trentunenne ed un ventenne), poiché trovati in possesso di circa 500 grammi di sostanza stupefacente.

I militari avevano capito che, in qualche terreno nei pressi della cittadina, i due albanesi erano soliti occultare della droga, hanno intensificato i controlli, nella speranza di intercettarli all’ingresso di Terracina.

Riconoscendo il loro furgone, li hanno pedinati fino a quando, a fari spenti, si sono fermati nei pressi di barchi e li hanno sorpresi mentre sollevavano alcuni pannelli di compensato abbandonati su un terreno.

Alla vista dei finanzieri, i giovani hanno dichiarato di essere alla ricerca di ferro ed altri metalli da rivendere al mercato; motivazione che, tuttavia, non ha convinto i finanzieri, i quali, dopo aver setacciato tutta la zona, hanno rinvenuto due buste contenenti, rispettivamente, un bilancino e quattro confezioni da 120 grammi ciascuna di marijuana.

La  successiva perquisizione domiciliare, effettuata con l’ausilio dell’unità cinofila, è terminata con esito negativo.

L’Autorità giudiziaria di Latina, interessata in merito, ha disposto per entrambi il giudizio direttissimo presso il tribunale di latina che si terrà nella mattinata di oggi.

Prosegue  l’attività per individuare i canali di approvvigionamento della sostanza stupefacente.