Di Russo: “Occorre una soluzione che garantisca l’efficienza di pediatria”

22 marzo 2013 0 Di redazionecassino1

“Pediatria è un reparto aperto h 24 per ogni urgenza ed eventuale ricovero di quei pazienti che giungono al pronto soccorso spontaneamente o su segnalazione del medico di famiglia quindi necessita in termini numerici di personale adeguato che, tra le altre cose, opera anche sul reparto di neonatologia. È facilmente intuibile, soprattutto in considerazione dell’aumento di lavoro che vi è stato con la chiusura di altre strutture, che 4 medici non sono sufficienti per le esigenze di un reparto così importante. Medici ai quali bisogna riconoscere la grande volontà che stanno mettendo nel loro lavoro, continuando a svolgere il proprio ruolo nonostante il personale sia stato dimezzato. Tuttavia questa situazione deve essere risolta con l’aggiunta di altro personale, magari proveniente anche da altra struttura ospedaliera. Questo anche in considerazione del fatto che c’è stato un aumento delle nascite (sono circa 100 in più nel 2012 rispetto al 2011) e che il periodo invernale è stato caratterizzato da una forma epidemica protratta e tuttora in atto che ha richiesto l’ospedalizzazione per quei bambini del territorio che l’hanno contratta in maniera più violenta e per i quali è stato necessario fare degli accertamenti. Alla luce di queste ulteriori considerazioni bene ha fatto il sindaco a recarsi a Frosinone per affrontare una questione che deve essere assolutamente risolta e per la quale occorre una soluzione che vada a garantire l’efficienza di un reparto che rappresenta un punto cardine del DEA e che serve un bacino vastissimo di utenze.” È quanto emerge in una nota stampa a firma dell’assessore alla sanità del Comune di Cassino Stefania Di Russo.