Furto di ostie e oggetti sacri nella parrocchia di San Timoteo a Termoli, i carabinieri denunciano 2 giovani autori e recuperano la refurtiva

24 marzo 2013 0 Di admin

I Carabinieri della Stazione di Termoli nel pomeriggio hanno recuperato l’intera refurtiva della parrocchia di San Timoteo.
I Carabinieri della Stazione di Termoli e dal Comando Compagnia coordinati dalla Procura della Repubblica di Larino sono riusciti nell’arco di due giorni ad individuare gli autori del furto di ostie e oggetti sacri avvenuto giovedì nella parrocchia di San Timoteo e recuperare la refurtiva.
Nel pomeriggio infatti uno dei due autori del furto, che sono un ragazzo ed una ragazza residenti a Termoli, ormai sentitasi braccata dai Carabinieri, ha ammesso le proprie responsabilità e ha fornito gli elementi utili a recuperare la refurtiva. Le indagini erano scattate immediatamente nel pomeriggio di giovedì quando, Don Benito Giorgetta, accortosi del furto sacrilego, aveva immediatamente denunciato l’accaduto ai Carabinieri della Stazione di Termoli, consegnando, tra l’altro, alcuni video del sistema di sorveglianza della Chiesa che sono stati lo spunto grazie ai quali i militari sono riusciti a individuare i due giovani che poi con, servizi mirati sul territorio, sono stati individuati con certezza.
La collaborazione di Don Benito nonché la conoscenza del territorio da parte dei Carabinieri sono stati gli elementi fondamentali che hanno consentito di risolvere in poco più di 48 ore il caso che aveva scosso la popolazione, andando a colpire l’eucarestia, simbolo principale della fede cattolica, considerando soprattutto l’importanza del periodo di quaresima a ridosso della settimana Santa.
I militari, alle ore 16.00, hanno recuperato la pisside e la teca occultati in un recinto in viale Trieste, mentre, le ostie consacrate erano state nascoste in un tombino fognario di Piazza Donatori di Sangue. Subito dopo gli oggetti sacri e le preziose ostie sono state riconsegnate a Don Benito Giorgetta.
Per i due giovani, A.M. di 22 anni e per E.B. di anni 18 è scattata la denuncia in stato di libertà per Furto Aggravato.
carabinieri-termoli1

carabinieri-termoli