Gaeta si prepara per la VI edizione dello Yacht Med Festival

26 marzo 2013 0 Di redazionecassino1

Parte a Gaeta la macchina organizzativa per la sesta edizione dello Yacht Med Festival, che si svolgerà dal 20 al 28 aprile 2013. Già dal 2 aprile prossimo avrà inizio il montaggio degli stand, contemporaneamente entrerà in vigore una diversa circolazione veicolare, che andrà  a regime dal 9 aprile. Ad ospitare la consolidata Fiera Internazionale dell’Economia del Mare, ideata e promossa dalla Camera di Commercio di Latina, sarà  come sempre la splendida location del Centro Storico S. Erasmo.

“Gaeta Medievale è  una meravigliosa  cornice paesaggistica che la città con orgoglio mette a disposizione di un evento di grande risonanza qual è lo YMF – dichiara il Sindaco Cosmo Mitrano –  Siamo ben consapevoli delle difficoltà che pone dal punto di vista logistico e della viabilità urbana così come dei disagi vissuti, nelle passate edizioni, dalla popolazione residente nella zona. Per questa ragione la nostra Amministrazione, attraverso l’Assessorato alla Polizia Municipale, Sicurezza Urbana, Trasporti e Mobilità, si è attivata perché, nell’ambito di propria competenza, l’organizzazione dell’evento avvenisse con largo anticipo. Riteniamo, infatti, importantissimo individuare per tempo gli interventi più idonei da realizzare per la massima sicurezza di tutti, cittadini e visitatori, e per il normale svolgimento della quotidianità urbana anche nei giorni caldi dell’evento. Voglio rimarcare l’ottima sinergia posta in essere con la Camera di Commercio di Latina, con la quale stiamo lavorando a pieno ritmo per il successo della manifestazione”.

A spiegare le misure adottate è l’Assessore al  ramo Antonio Di Biagio che afferma “Particolare cura e  attenzione abbiamo rivolto alla predisposizione della necessaria regolamentazione della circolazione veicolare e della sosta,  al fine di consentire il montaggio degli stand, a partire dal 2 aprile prossimo, e lo svolgimento dell’evento in piena sicurezza, informando in modo tempestivo ed esaustivo la cittadinanza. Il nostro intento è realizzare con idonei dispositivi un controllo capillare del territorio, attraverso un continuo monitoraggio, al fine di ridurre al minimo le problematiche e i disagi verificatisi gli anni scorsi.  Abbiamo messo al centro del nostro lavoro, soprattutto, le esigenze di mobilità e trasporto della popolazione residente nella zona alta di Gaeta Medievale. E in accordo con la Camera di Commercio, abbiamo previsto 3 navette gratuite che si sostituiranno al trasporto urbano nell’area interessata dall’evento. Tale servizio, a disposizione di tutti, sarà di grande utilità anche per gli abitanti della suddetta zona, permettendo loro di raggiungere facilmente il centro città. Il servizio navette sarà continuativo per tutto l’arco della giornata durante lo YMF, iniziando la mattina alle ore 7 e concludendosi  a tarda notte. Siamo certi che nei giorni di maggior afflusso di visitatori (il 20 – 21 – 25 – 27 –  28 aprile ), le navette saranno un valido aiuto nel contenere possibili disagi”.

Cambia dunque la viabilità in occasione dello Yacht Med Festival: l’Ordinanza di Polizia Municipale n°92 del 25 marzo 2013, prevede nell’area del Centro Storico S. Erasmo divieti di transito e di sosta con rimozione, che saranno indicati con l’apposizione della relativa segnaletica, a norma del Codice della Strada.

L’Ordinanza  stabilisce, tra l’altro, l’accesso al Quartiere di Gaeta Medievale, attraverso i seguenti varchi: Lungomare Caboto intersezione con Via Firenze, Via L.M.Planco intersezione Via Firenze, Lungomare Caboto intersezione con Via Begani.

Il testo completo dell’Ordinanza in questione è scaricabile dal sito internet istituzionale www.comune.gaeta.lt.it, nella sottosezione Ordinanze della Sezione Il Comune.

L’Assessore Di Biagio, infine, comunica alla cittadinanza che in questi giorni sono iniziati i  lavori di ridefinizione e rifacimento delle strisce blu a Gaeta Medievale, finalizzato ad una migliore e più attenta gestione della sosta a pagamento nello storico quartiere.

“La nuova organizzazione delle strisce blu nel Centro Storico S. Erasmo, andrà a regime solo dopo il completamento dei lavori e sicuramente non prima del mese di maggio – precisa l’Assessore Di Biagio – Quindi per Pasqua e per il mese di aprile le modalità della sosta nella zona resterà immutata. Voglio, inoltre, rassicurare ancora i residenti del quartiere, come già fatto nel corso di reiterati incontri,  che nella nuova ridefinizione delle aree di sosta, tutti i loro diritti resteranno  inalterati, così come al centro della nostra attenzione saranno le esigenze degli operatori economici, con i quali andremo a condividere le decisioni che li riguardano. L’abolizione delle strisce gialle (nel sistema precedente riservate ai residenti della ZTL nei mesi di luglio e agosto, ma usate da chiunque impropriamente durante  l’arco dell’anno )  e la loro attuale sostituzione con quelle blu  è finalizzata a sanare  una situazione di abuso e violazione delle norme,  garantendo i posti auto a  coloro che sono in regola. Ribadisco: anche durante i mesi di Luglio e Agosto per i residenti della Zona a Traffico Limitato di Gaeta Medievale non cambierà nulla rispetto ad oggi, poiché essi (così come quella parte di operatori commerciali che ne ha diritto, e, vi garantisco,  ci occuperemo delle problematiche ed istanze di ogni singolo operatore della zona) saranno dotati di uno speciale contrassegno identificativo che consentirà la sosta negli spazi fino ad oggi definiti con le strisce gialle, e che stiamo modificando in blu solo per mettere ordine ( e siamo i primi a farlo)  nel sistema della sosta a pagamento, garantendo i diritti di ciascuno e  ponendo fine ad abusi e violazioni. Sappiamo bene tutti che l’offerta di parcheggi nella nostra città è carente rispetto alla  domanda, ma posso assicurarvi che ci stiamo impegnando al massimo per recuperare spazi per la sosta e disciplinarli in modo attento alle esigenze di tutti”.