L’UE stabilisce che è legale “rapinare” i conti correnti

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. lux ha detto:

    Caro Max, come sempre lungimirante. Hai centrato il problema principale: lo scopo dei “regnanti” dell’Unione Europea è quello di demolire un pezzetto per volta tutte le carte delle libertà che la gente ha conquistato con lotte e tanta fatica.Il grande motto della Rivoluzione Francese è stato demolito: i popoli non sono liberi di scegliere il governo che vogliono, non sono tutti uguali perchè marciano a diverse velocità ( ci sono popoli da rendere schiavi e poveri, come quello greco, e popoli che vivono della ricchezza sottratta agli altri, quello tedesco), non c’è più fratellanza ogni popolo è lasciato solo a combattere contro le ingiustizie dei “regnanti”. La sovranità popolare non esiste più e con essa tutte le carte costitutzionali, disattese e calpestate dalle direttive europee, da applicarsi pena l’applicazione di multe. I “regnanti” ancora una volta esigono le tasse e fanno applicare leggi a proprio vantaggio con i soliti mezzi coercitivi, relegano i parlamenti di ogni nazione ad una funzione marginale e/o consultiva, dunque senza il potere di legiferare. Se è vero che a Cipro c’è stata una prova generale è anche vero che il popolo non ha ancora raggiunto la maturità o ripreso coscienza della propria forza politica. Quindi penso che assisteremo ancora ad altre ruberie prima che tutti i popoli europei si sveglino e agiscano compatti.

  2. aldo ha detto:

    Bello il paragone con il calcio, complimenti!
    Non dimentichiamo però che tutto questo avviene sempre con la complicità dei nostri politici. Sono loro che devono essere…espulsi!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *