Muore a 5 anni a Cassino, la procura di Roma apre un fascicolo

4 marzo 2013 0 Di redazione

La procura di Roma ha disposto il sequestro della salma di un bambino di Cassino deceduto venerdí pomeriggio. Il piccolo era stato trasferito dall’ospedale Santa Scolastica della cittá martire all’ospedale Tor Vergata di Roma. Aveva 4 anni, figlio di italiani residenti nel quartiere San. Bartolomeo di Cassino, é morto poco dopo l’arrivo in ospedale a Roma. Da alcuni giorni era ricoverato nel reparto di pediatria a Cassino e venerdí pomeriggio l’aggravamento delle sue condizioni, poi la morte. Questa mattina era previsto a Roma il riscontro diagnostico disposto dalla Asl, ma dalla procura romana é arrivato lo stop e ne ha disposto l’autopsia in seguito ad una denuncia presentata dai genitori.