Progetto ‘Portici’ chi mente il Comune o la Sovraintendenza? Se lo chiedono le associazioni

25 marzo 2013 0 Di redazionecassino1

La notizia è apparsa su qualche quotidiano nei giorni scorsi ed aveva subito scatenato polemiche, soprattutto fra  le associazioni interessate alla tutela del territorio nel Capoluogo. L’amministrazione Ottaviani, secondo l’articolo, avrebbe dato il ‘via libera’ ad alcuni progetti di costruzione, circa ventuno, alcuni dei quali nelle vicinanze della villa comunale.  Tra le pratiche sbloccate ci sarebbe anche quella della Nuova Immobiliare che prevede un complesso residenziale denominato  ‘Portici’ con spazi commerciali e pubblici per circa 34.850 metri cubi complessivi, di cui l’80% residenziale e il 20% non residenziale. Sull’intervento che prevedeva la realizzazione di un edificio di forma allungata pari a circa 27.883 metri cubi, alto circa 22 metri, c’era stato l’interessamento anche della Sovraintendenza  dopo il ritrovamento di alcuni reperti archeologici e sul quale il Comune aveva assicurato esserci il via libera. Sulla vicenda, ora, le associazioni  chiedono una maggiore chiarezza e di citare la fonte dalla quale è stata tratta tale notizia di stampa. Sarebbe doveroso da parte del sindaco, della giunta e dei dirigenti del settore urbanistica, proseguono gli esponenti della Consulta delle Associazioni – Francesco Notarcola, l’Associazione Frosinone Bella e Brutta – Luciano Bracaglia e tutte le altre, di informare ed aggiornare di tutti gli sviluppi in atto, anche la Consulta delle Associazioni che da tempo, a norma di legge, si è inserita nel procedimento. Sarebbe anche opportuno – proseguono gli esponenti dei sodalizi –  dare più ampia informazione alla cittadinanza che da decenni (1960-2013) si batte per tutelare i beni culturali ed archeologici della città. In un post apparso  sulla pagina facebook ed in un comunicato stampa del Comune, però, sull’argomento l’Amministrazione dichiara che la notizia apparsa sul quotidiano “è priva di qualsiasi fondamento”. A tal proposito le Associazioni si chiedono chi sia a mentire se il Comune o la Sovraintendenza. La vicenda avrà sicuramente ancora degli strascichi, vedremo quali sviluppi avrà in seguito.

F. Pensabene

associazione frosinone bella e brutta Termeslide_4