Tenta di riconquistare la ex… a colpi di ascia, 57enne in manette

19 marzo 2013 0 Di redazione

Lo stalker stava per trasformarsi in assassino. Ieri ad Alvito, un 57enne del posto, già noto per le sue intemperanze, alla guida della sua auto ha inseguito l’auto della ex, speronandola più volte fino a farla schiantare contro un muro e costringendo la 45enne della val Comino a fermarsi. A quel punto, armato di ascia, l’uomo ha frantumato il vetro dello sportello con l’intenzione di colpire la donna che, però, prontamente, ha innestato la marcia ed è riuscita a ripartire richiedendo l’intervento dei carabinieri. Raggiunta, e portata in ospedale, è stata affidata ai sanitari per medicare lievi ferite ma soprattutto per mantenerla sotto osservazione dato lo stato di shock. Nel frattempo gli uomini della compagnia di Sora comandati dal capitano Ciro Laudonia, hanno iniziato a cercare l’uomo rintracciandolo, poche ore dopo a Belmonte Castello, grazie al supporto dei militari della compagnia di Cassino. Le indagini hanno permesso di riscontrare come il 57enne, con telefonate, messaggi e pedinamenti, avesse costretto la sua ex a cambiare abitudini di vita, per questo, dato anche quanto accaduto ieri, è stato arrestato per stalking, danneggiamento aggravato e porto abusivo di oggetto atto ad offendere.