Verso un vaccino contro il cancro della vescica. Un laboratorio sta sviluppando un vaccino

7 marzo 2013 0 Di admin

Da Giovanni D’Agata riceviamo e pubblichiamo: Dal Canada rimbalza la notizia secondo cui la Canadian Cancer Society sta finanziando per un milione di dollari nei prossimi cinque anni l’equipe del dottor Yves Fradet, oncologo urologo presso il Centre Hospitalier Universitaire di Québec, per sviluppare un vaccino contro il cancro della vescica.

Sino ad oggi il vaccino contro la tubercolosi, BCG, viene utilizzato usato per il trattamento di questo tipo di tumore. Questo particolare vaccino composto da batteri stimola una risposta immunitaria che provoca la distruzione delle cellule tumorali.

Il team del Dr. Fradet si è posto l’obiettivo di realizzare un vaccino contro i tumori a base di particolari proteine per prevenire il ripetersi di cancro alla vescica, un cancro che comporta un gran numero di recidive.

I finanziamenti giungono dopo che le ricerche condotte sino ad oggi hanno portato risultati promettenti sui topi da laboratorio. Nei prossimi anni si cercherà di dimostrare l’efficacia di tale vaccino nell’uomo.

Giovanni D’Agata, fondatore dello “Sportello dei Diritti”, ricorda che il tumore alla vescica in Europa è la quarta forma di tumore più frequente tra gli uomini; in Italia si verificano oltre 20.000 nuovi casi ogni anno di tumore della vescica (tra uomini e donne).