Basket: Virtus TSB adesso è il tuo momento! Con la Smit la possibilità di conquistare la promozione

5 aprile 2013 0 Di redazionecassino1

Dopo la sosta pasquale torna in campo la serie D di basket, con la terzultima giornata di campionato. Nel girone A le due contendenti per la vittoria del torneo, saranno entrambe impegnate in trasferte piuttosto complicate. La Virtus Terra di San Benedetto Cassino sarà di scena a San Cesareo, mentre la N.B. Sora 2000 se la vedrà con il Basket Cavese.

A giudicare dalla classifica, sembrerebbe il match dei sorani quello più difficile. Il Basket Cavese occupa, infatti, il quarto posto in classifica a pari merito con la Libertas e qualche settimana fa sconfisse la capolista Virtus. Oggi la situazione si è ribaltata e potrebbe essere proprio quest’ultima ad approfittarne. Con un passo falso del Sora, la squadra di coach Vettese andrebbe a +6 con due partite ancora da giocare e, dunque, raggiungerebbe la tanto agognata promozione.

Lasciando da parte i calcoli, la Virtus dovrà giocare questa gara come se fosse una finale. Dopo la vittoria ottenuta con la Lazio, il morale è tornato alto in casa rossoblu e, quindi, ci sono tutti i presupposti per una serata vincente. La sosta, inoltre, ha dato la possibilità ai vari Lo Tufo, Gonzalez e D’Acunto di recuperare dagli infortuni muscolari che li hanno tormentati nell’ultimo mese e, sebbene ancora non al 100% della condizione, daranno nuova linfa al gioco della squadra che era sembrato un po’ in affanno negli ultimi tempi. Considerando l’ottimo stato di forma della Smit San Cesareo, che è reduce da due vittorie consecutive contro Anzio e Collefiorito, la pausa del campionato è giunta nel momento migliore.

All’andata la Virtus si impose con il punteggio di 78-72, al termine di una partita combattuta fino agli ultimi istanti di gioco. Ora l’unico obiettivo deve essere quello di chiudere al più presto un campionato il cui esito è sembrato a tutti già scritto con netto anticipo. D’altronde i numeri parlano chiaro: 21 vittorie su 23 partite, 1922 punti segnati, con una media di 83 a partita. Nessuno può neanche lontanamente avvicinarsi a questi numeri. E adesso è giunto il tempo di scrivere la storia.

La partita di sabato, ore 18, sarà arbitrata dalla coppia romana composta da Federico Maria Ciolli e Luigi Spinello.