Calcio a 5: Goleada della Bellator all’Isola Liri

6 aprile 2013 0 Di redazionecassino1

La Bellator rifila una sconfitta pesantissima alla formazione dell’Isola Liri C5. I giallo azzurri, che avevano vissuto una settimana turbolenta, che ha portato al cambio dell’allenatore, dopo la sconfitta rimediata a Colleferro, hanno risposto alla grande nella gara ad Isola del Liri contro la locale formazione. La compagine del presidente Spilabotte,  alla guida della sua squadra dalla panchina, ha saputo immagazzinare al meglio le direttive impartite dal tecnico, mettendo da parte il momento negativo, attraverso una buona prestazione che ha permesso ai frusinati d’incamerare i tre punti in palio. L’Isola Liri non è stata mai in partita ed il numero di reti incassate la dice lunga sull’andamento del match. Le reti della contesa per la Bellator sono state messe a segno da: Luca Fortuna (3), Gianfranco Unitario(3), Alessandro Pasqualitto (2), Stefano Fortuna, Alessandro D’Annibale, che hanno fissato il punteggio finale sul 10-0 per la Bellator Frosinone Futsal. Già nel primo tempo la gara vedeva le due squadre andare al riposo sul punteggio di 5-0 per i ragazzi allenati da Spilabotte, che ha commentato: “Una prova convincente quella offerta dalla Bellator. Il risultato rotondo la dice lunga sull’andamento della partita. Credo che siamo riusciti a giocare una buona partita provando anche quei giocatori che nelle ultime settimane, per problemi fisici, non avevano potuto dare il loro contributo. La squadra è consapevole delle proprie potenzialità e nelle prossime gare che mancano da qui al termine della stagione dobbiamo assolutamente dimostrarlo. Recupereremo nei prossimi impegni di campionato anche gli squalificati e quindi c’è  il dovere di credere al raggiungimento dei play-off. La prova offerta contro l’Isola Liri è solo il primo passo di un cammino difficoltoso che ci attende da qui al termine della regular season. La sfida di sabato contro il Morolo C5 sarà un test molto probante per noi, che dovremmo fare in modo di vincere per rimanere agganciati al treno promozione”.