Carabiniere ucciso a Maddaloni, sale a nove il numero degli arrestati. Intanto domani i funerali di Stato

30 aprile 2013 0 Di redazione

Altri due arresti a Maddaloni. Mentre si preparava il funerale di Stato previsto per domani, a Sant’Agata de Goti, dove il brigadiere Della Ratta abitava con la famiglia, è stato arrestato anche il basista del colpo, Antonio Mastropietro, 44enne di Maddaloni, mentre un altro fiancheggiatore del gruppo, il 22enne Domenico Ronga, braccato dai carabinieri, ha preferito consegnarsi in carcere a Secondigliano. Ma una banda così ben organizzata deve avere una sua storia. Convinti di questo, gli inquirenti stanno cercando le responsabilità del gruppo in altre rapine compiute. Il sacrificio di Della Ratta, quindi, è servito per assicurare alla giustizia un manipolo di pericolosi malviventi.