“Che Dio vi protegga” l’ultimo sms del Califfo al cantante dei Negramaro, poco prima di morire

1 aprile 2013 0 Di redazionecassino1

È stata allestita in Campidoglio la camera ardente per il ‘Califfo’ ed emergono  particolari di amore verso gli amici del cantatore romano che si è spento a 75 anni nella notte di sabato. “Che Dio vi protegga”, l’ultimo sms inviato da Califano sul cellulare di Giuliano Sangiorgi, poche ore prima che la morte lo portasse via, nella sua villetta di Acilia. Il cantante dei Negramaro, sul profilo twitter della band, racconta di avere ancora i brividi e aggiunge: “Mi mancheranno messaggi come questi, fa male non dirsi l’ultimo arrivederci”. Franco Califano era molto amato dagli artisti, specie i più giovani, per i quali in vita il Califfo ha sempre speso più che una pacca sulla spalla. Che Pasqua triste per il mondo dello spettacolo che, in sole 24 ore, ha perso due pezzi da Novanta della sua storia. Soltanto due giorni fa, la scomparsa di Enzo Jannacci, simbolo di una Milano scanzonata e irriverente. Il giorno dopo muore il Califfo, un figlio di una Roma caciarona, latina, eccessiva ma di cuore, sincera.