Il senatore Mastrangeli espulso dal M5S: “Sono abituato agli attacchi”

23 aprile 2013 0 Di redazionecassino1

Era già stato messo sotto accusa, in una infuocata assemblea pubblica tenutasi alla sala Restagno del comune di Cassino, dai suoi elettori e dagli iscritti al Movimento 5 Stelle, il senatore di Sant’Angelo in Theodice, Marino Mastrangeli per aver partecipato alla trasmissione di Barbara D’Urso.  Da quel momento per lui erano cominciate le critiche e la richiesta di espulsione dal Movimento. Ora la decisione è arrivata ed il senatore cassinate è stato espulso dal Movimento.Allo stesso tempo, proprio Mastrangeli aveva replicato che avrebbe dovuto essere espulso anche Vito Crimi per la sua partecipazione alla trasmissione di Bruno Vespa, Porta a porta.  L’assemblea dei gruppi parlamentari del M5S, però,  ha deciso di attivare le procedure per espellere il senatore Cinque Stelle Marino Mastrangeli. “Sono abituato agli attacchi, sono come Bruce Lee, ne atterro cinque per volta”, ha dichiarato il senatore ex-grillino dopo la decisione. Mastrangeli si è sempre appellato alla libertà di pensiero. C’è da credere che ora sarà ancor più conteso dalle tv per cavalcare la ‘debolezza’ del Movimento di Grillo.