Lascia un biglietto di scuse e si getta nel fiume Garigliano, muore 74enne

13 aprile 2013 0 Di redazione

Aveva 74 anni e si chiamava Pasquale Ianniello l’uomo di Minturno scomparso ieri pomeriggio e ritrovato cadavere nel primo pomeriggio di oggi setacciando palmo a palmo la foce del Garigliano. Questa mattina, la sua auto è stata ritrovata proprio in prossimità della foce e, per questo, la macchina dei soccorsi si è concentrata sul posto con natanti della capitaneria di Porto di Gaeta, con un gommone e un elicottero dei vigili del fuoco e un gruppo sub dei carabinieri. Le ricerche sono estese anche nell’entroterra grazie alla protezione civile e alla polizia di Stato. Si temeva per la sorte dell’uomo che ieri, prima di uscire di casa, aveva lasciato un biglietto di scuse per ciò che avrebbe fatto. Po, nel primo pomeriggio, la conferma dei timori.
Foto Alberto Ceccon
garigliano-ricerche-uomo3

gommone-guardia-costiera

gommone-vigili-del-fuoco

garigliano-ricerche-uomo1

garigliano-ricerche-uomo