Lite in un condomionio nel casertano, finisce a fucilate

6 aprile 2013 0 Di redazione

Nelle prime ore del mattino i carabinieri di Castel Volturno sono intervenuti a seguito dell’esplosione di alcuni colpi arma da fuoco esplosi all’interno di un condominio sito in Castel Volturno località Baia Verde. Dai primi accertamenti è emerso che un 74enne del posto al culmine di una lite con il vicino di casa 44enne, scaturita per futili motivi, ovvero per disturbi alla quiete pubblica, ha imbracciato il suo fucile da caccia, un sovrapposto cal. 12, regolarmente detenuto, ed ha premuto il grilletto esplodendo un colpo all’indirizzo della vittima originario di Napoli che frequenta la località balneare solo nei fine settimana. L’uomo, attinto alla spalla, è stato trasportato immediatamente presso l’ospedale di Castel Volturno per poi essere trasferito presso il nosocomio di Caserta ove è ricoverato in prognosi riservata in pericolo di vita. L’autorità Giudiziaria tempestivamente informata dai militari dell’Arma sta svolgendo accertamenti al fine di valutare la posizione giuridica dell’autore dell’azione delittuosa.