Sorpreso con la droga, 50enne romano arrestato a Cassino

22 aprile 2013 0 Di redazione

Nell’ambito dei servizi a contrasto del traffico illecito di sostanze stupefacenti predisposti e coordinati dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Frosinone, i militari della Compagnia di Cassino hanno concretizzato un’efficace operazione di servizio, inferendo un duro colpo allo spaccio di sostanze stupefacenti posto in essere nei comuni del cassinate.
Le Fiamme Gialle della città Martire, sulla scorta di pregressa attività info-investigativa, individuavano nel territorio del Comune di Piedimonte San Germano, un corriere di sostanze stupefacenti, un cinquantenne romano, giunto nel cassinate per rifornire pusher locali.
Nonostante all’atto del controllo quest’ultimo ostentasse un’apparente calma, i militari non si lasciavano ingannare dalle motivazioni addotte circa la sua presenza nel centro della cittadina cassinate (l’uomo asseriva di vantare ascendenti di origine aquinate) e decidevano di eseguire un’accurata perquisizione della sua persona e della vettura nella sua disponibilità.
All’esito di tale attività veniva rinvenuto, abilmente occultato sulla persona, un panetto di sostanza stupefacente del tipo hashish, del peso netto di grammi 100.
Al termine delle operazioni l’uomo è stata tratto in arresto per violazione all’art. 73 del D.P.R. nr. 309/90 e tradotto presso la Casa Circondariale di Cassino a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre tutta la sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro ex art. 354 c.p.p.; la stessa, nei prossimi giorni, verrà sottoposta ad accurata perizia al fine di determinare il numero delle dosi medie ricavabili dal suo “taglio”.