Tentano di rubare il materiale ferroso risalente alla tragedia di San Giuliano, dennunciati tre foggiani

19 aprile 2013 0 Di redazione

Questa mattina, nell’agro di San Giuliano di Puglia, tre soggetti provenienti dall’area foggiana (C.C. classe ’83, F.M. classe ’70 e L.A., classe ’85), sono stati sorpresi mentre asportavano materiale ferroso da un’area aperta adibita a deposito di proprietà della locale amministrazione comunale.
I militari della Stazione Carabinieri di Colletorto, comandati dal capitano Alessandro Dominici,competente anche per quel comune, impegnati in una delle quotidiane attività di controllo del territorio ed in particolare dei siti più frequentemente esposti alle incursioni dei soggetti dediti ai delitti predatori, hanno sorpreso i tre pugliesi nell’atto di caricare su un furgone i materiali ferrosi lasciati in deposito dopo i noti eventi sismici di circa dieci anni fa’.
Constatato, poi, che gli autori erano già noti alle Forze dell’Ordine, i militari operanti hanno preceduto sia al loro deferimento per il tentativo di furto, che a segnalarli alla Questura di Campobasso per l’adozione della misura di prevenzione del “Rimpatrio con Foglio di Via Obbligatorio e Divieto di Ritorno” nello stesso Comune di San Giuliano. Il materiale ferroso recuperato, invece, è stato ricollocato nella sua sede.