Trovata morta in casa con le mani bruciate, mistero sul decesso di una anziana ad Ausonia

10 aprile 2013 0 Di redazione

Il corpo di una anziana donna è stato ritrovato cadavere questa sera nella sua casa a Selvacava Frazione di Ausonia. Il macabro ritrovamento è stato fatto dalla nuora della donna, tornata a casa in serata, e insospettita dal rumore dello scorrere dell’acqua da un rubinetto proveniente dall’alloggio dell’anziana, ha pensato di verificare ritrovando la suocera cadavere dietro la porta. Non è ben chiaro cosa sia accaduto. Sul posto sono al lavoro vigili del fuoco e operatori del 118 oltre ai carabinieri della stazione di Ausonia. La donna è stata trovata con evidenti bruciature alle mani e si ipotizza che ad ucciderla sia stato il monossido di carbonio. Averebbe tentato una fuga verso la porta ma le forze òle sarebbero venute meno e si è accasciata morendo dove poi la nuora l’ha trovata.
Er. Amedei