pubblicato il29 maggio 2013 alle 17:07

AIDAA denuncia 300 siti “horse sex” dedicati a sesso con cavalli e bambini

Vengono denominati siti di “horse sex” in realtà sono dei siti pedopornografici dedicati al sesso con cavalli e bambini, alcuni dei quali in lingua italiana. Sono complessivamente 300 i siti individuati e denunciati oggi dall’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente – AIDAA alla polizia postale. Questi siti facilmente raggiungibili anche dai bambini in rete contengono complessivamente qualcosa come 206 milioni di link di scene di sesso esplicito con i cavalli, scene nelle quali si vedono bambini e adolescenti di entrambi i sessi che hanno rapporti sessuali completi con cavalli, pony o asini. “Di denunce ne ho fatte tante- ci dice Lorenzo Croce presidente di AIDAA- ma veramente nessuna sconvolgente come questa, sia per numero di filmati che per orrore delle immagini in esse contenute. Spero seriamente che la polizia postale chiuda questi siti. Lanciamo anche un appello a Google ad oscurare questo scempio”. Molti di questi orribili siti sono in lingua italiana.

 

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07