pubblicato il10 maggio 2013 alle 17:23

Campionati Nazionali Universitari a sette giorni dal via fervoni i preparativi

faccedivita.it

A Montecassino l’accensione della Torcia Olimpica. Sfilata degli atleti e Corteo storicoTerra Sancti Benedicti per le strade della città. Allo Stadio “Salveti”  il clou  della cerimonia.

Quando il countdown segna meno 7 giorni all’inizio dei Campionati Nazionali Universitari,  il Comitato Organizzativo, con in testa il rettore Ciro Attaianese, è alla prese con gli ultimi ritocchi, al fine di rendere perfetto l’ evento destinato a lasciare un segno indelebile sull’intero territorio. Proprio in questi giorni si stanno definendo gli ultimi dettagli per accogliere le oltre 50 delegazioni di atleti provenienti da altrettanti atenei d’Italia per un totale di circa 5 mila persone. Ma, in questi giorni, a catturare l’attenzione del rettore e di tutti i suoi collaboratori è la serata inaugurale di sabato 18 maggio prossimo.  Lo staff dei Cnu lavora a ritmo incessante alla cerimonia di apertura della massima rassegna dello sport universitario, giunta alla sua 67^ edizione. Una cerimonia che – stando a quanto è trapelato dagli organizzatori – è il biglietto da visita con cui l’Università di Cassino e del Lazio Meridionale vuole sorprendere gli ospiti nazionali e internazionali, le tante autorità accademiche, sportive, istituzionali e imprenditoriali invitate a partecipare. Nei dettagli il programma di sabato 18 maggio prevede l’accensione della Torcia Olimpica nella Basilica Cattedrale dell’Abbazia di Montecassino. Sull’esempio della fiaccola benedettina che, accesa ogni anno in una diversa Capitale europea, arriva, portata dai giovani del Cus Cassino,  nel cenobio benedettino più famoso al mondo,  la Torcia, questa volta, partirà alle 17.00 dall’abbazia per arrivare nel cuore della città. E ripercorrendo sempre la  tradizione, la Torcia sarà accolta  alle ore 18.00 in piazza Diamare dal Corteo storico, simbolo della Terra Sancti Benedicti.  I circa 300 figuranti in costume medievale sfileranno insieme alle delegazioni partecipanti e raggiungeranno alle 18.45 circa lo stadio comunale “G. Salveti”, dove si terrà il clou della cerimonia. Qui, dopo l’arrivo della Torcia Olimpica e l’accensione del tripode, seguirà la cerimonia dell’alzabandiera. A scandire la solennità del momento saranno le note della Banda Musicale “Don Bosco – Città di Cassino”, diretta dal Maestro Marcello Bruni. Il momento successivo, invece, vedrà protagoniste le popolane del Corteo con uno spettacolo di danze a ritmi medievali. I colori e il fascino dei costumi e le danze delle popolane rapiranno il pubblico presente, al quale per pochi istanti sembrerà.

 

 

 

 

immergersi in un’atmosfera medievale per, poi, ritornare ai nostri giorni con la vera “guest star”  della serata. Lo spettacolo del grande attore Alessandro Siani sarà preceduto dal giuramento dell’atleta e dai saluti del rettore Ciro Attaianese, del sindaco Giuseppe Golini Petrarcone, dal presidente del CUSI Leonardo Coiana  e dal segretario generale del CONI Roberto Fabbricini.  Il cerimoniale istituzionale  lascerà, poi, spazio allo spettacolo di Siani che, in un’atmosfera  di grande entusiasmo e partecipazione, svelerà inedite sorprese. L’ingresso allo stadio “Salveti” è su invito da parte dell’organizzazione.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07