pubblicato il14 maggio 2013 alle 15:23

Il Consorzio Cosmari in prima linea per le isole ecologiche, investire sui centri di raccolta, riduzione dei costi per i cittadini

faccedivita.it

Giovedì 16 maggio a partire dalle ore 9.00 fino alle 14.00, presso la sede del Consorzio Cosmari in via Grotte Di Nottole 21 a Cisterna di Latina (zona industriale), si terrà il seminario a partecipazione libera ‘Realizzazione e gestione dei centri di raccolta’ indirizzato a Sindaci, Assessori, Funzionari e Dirigenti con specifica delega della pubblica amministrazione, operatori di settore e quanti siano comunque interessati all’argomento, al fine di offrire un aggiornamento normativo specifico e creare condizioni di confronto e dialogo sulle opportunità che le isole ecologiche vanno a rappresentare. Interverranno, oltre al responsabile del Consorzio Cosmari Francesco Traversa, l’Ing. Nicola G. Grillo, Presidente Associazione Nazionale Gestori Rifiuti (ANGRI), il Dott. Stefano Bernardi, Consulente ed esperto in Gestione dei rifiuti, e l’Assessore all’Ambiente della Provincia di Latina, Dott. Gerardo Stefanelli.

“Nell’attuale contesto normativo ambientale sempre più difficile da interpretare e applicare – spiega Francesco Traversa, Direttore commerciale del Consorzio e Vicepresidente di Confindustria Latina – il Consorzio Cosmari ha deciso di organizzare questo incontro formativo con lo scopo di affrontare e dibattere sui principali aspetti normativi e gestionali che riguardano la disciplina dei centri di raccolta comunali e intercomunali. Abbiamo infatti deciso di investire sulla comunicazione e divulgazione tecnica – prosegue – perché riteniamo che la diffusione delle isole ecologiche sia innanzitutto un evidente beneficio per l’ambiente, poiché è dimostrato che la presenza delle ecopiazzole diminuisce e scoraggia quella delle discariche abusive. Inoltre, aumentando i quantitativi della raccolta differenziata così incentivata, c’è un notevole abbattimento dei costi per le amministrazioni e, quindi, per i cittadini stessi. Crediamo molto in questa prospettiva di sviluppo, e per questo mi auguro che giovedì 16 le amministrazioni partecipino con curiosità ed attenzione. Noi siamo in grado – conclude Traversa – di progettare, realizzare e gestire queste isole, dando un servizio ‘chiavi in mano’ alle amministrazioni, prendendo come utile, solo i ricavi che derivano dalla vendita dei prodotti della raccolta differenziata.”

“Quella delle isole ecologiche è una tappa fondamentale per organizzare un corretto e virtuoso ciclo dei rifiuti – così Gerardo Stefanelli, Assessore all’Ambiente della provincia di Latina – perché agevola notevolmente la raccolta differenziata. Sono essenziali investimenti che le Amministrazioni devono affrontare per raggiungere gli obiettivi ambiziosi della normativa vigente. Per questo, nel prossimo bando rivolto ai Comuni per distribuire i fondi dedicati alla raccolta differenziata – continua l’Assessore di Via Costa – , la Provincia destinerà finanziamenti ad hoc esclusivamente per quei Comuni che vorranno realizzare le isole ecologiche. Ritengo che iniziative come questa organizzata dal Consorzio Cosmari, siano importanti e vadano seguite con attenzione dalle amministrazioni, perché rappresentano un’opportunità di aggiornamento e un’occasione per informarsi e procedere così verso il corretto adeguamento.”

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07