La Giornata del Mare dedicata alla raccolta di segnali di soccorso scaduti

3 maggio 2013 0 Di redazione

Anche per quest’anno, il Porto di Giulianova ospita la cd. “giornata sulla sicurezza in mare” ossia il consueto appuntamento, ormai giunto alla XIV edizione, organizzato dalla Lega Navale Italiana sez. di Giulianova, con il supporto, la collaborazione ed il coordinamento dell’Ufficio Circondariale Marittimo, dedicato completamente alla diffusione dell’educazione marinara e alle tematiche inerenti la sicurezza della navigazione e la tutela dell’ambiente con il coinvolgimento di studenti, diportisti e mezzi d’informazione.
L’evento avrà luogo presso il nuovo Molo Laudadio, a cominciare dalle ore 10.00 del 4 maggio p.v., e si articolerà attraverso una serie di eventi come la proiezione di filmati illustrativi circa le nozioni di sicurezza, un’esercitazione in mare, la dimostrazione delle pratiche di intervento sanitario di rianimazione e l’utilizzo simulato di alcuni segnali di soccorso in mare.
Durante tale giornata, inoltre, come accaduto nell’ultima edizione, l’Ufficio Circondariale Marittimo organizzerà dalle ore 10.00 alle ore 12.00, presso l’area portuale antistante la banchina di Riva, la raccolta gratuita di tutti i segnali di soccorso in mare scaduti (razzi a paracadute, fuochi a mano a luce rossa, fuochi a due stelle rosse, boette fumogene, ecc.) da chiunque posseduti, per l’avvio a contestuale regolare smaltimento, tramite distruzione / deflagrazione, ad opera di apposita ditta specializzata nel settore.
Pertanto, nell’ottica della divulgazione di una sempre più spinta cultura marinaresca, anche mirata alla prevenzione, la Guardia Costiera di Giulianova invita tutti coloro che hanno interesse (principalmente associazioni / sodalizi, cooperative pescatori ed imprenditori del settore marittimo, ma anche semplici cittadini) a voler conferire in tale data i predetti materiali, dando nel contempo la massima pubblicità alla presente iniziativa.
Comunque, allo scopo di dare impulso a tale iniziativa, sarà comunque consentito l’accentramento dei segnali scaduti direttamente presso la sede dell’Ufficio Circondariale Marittimo (ingresso accessibile dal lungomare Spalato n.1) ciascun sabato di ogni settimana del periodo estivo.
Pertanto, il Comandante della Guardia Costiera di Giulianova, il Tenente di Vascello Sandro PEZZUTO, sensibilizza tutta l’utenza interessata ad un corretto uso di detti artifizi, anche dopo la loro normale scadenza, evitando soprattutto l’adozione di quei comportamenti scorretti che, oltre ad essere perseguibili nei termini di legge, possono cagionare pericolosi incidenti.
Si allegano immagini raffiguranti esempi di alcuni dei più comuni segnali di soccorso.