Maltrattata a Bari da marito violento, Formiana salvata grazie a collaborazione tra polizia pontina e quella pugliese

4 maggio 2013 0 Di redazione

La Questura di Bari ha denunziato per maltrattamenti in famiglia un uomo che da tempo si era accanito nei confronti della propria convivente originaria di Formia. La vicenda è partita da una denunzia raccolta dal personale del commissariato di questa centro, da parte dei familiari della donna che, da quando si era trasferita nella città pugliese, informava i genitori dell’atteggiamento particolarmente violento del proprio uomo, dedito, tra l’altro all’alcol. Numerosi sms pervenivano infatti sull’utenza di uno dei genitori, da parte della figlia che lamentava le continue vessazioni fisiche e morali subite. Immediatamente informata la Questura di Bari, gli uomini di quella squadra Anticrimine si attivavano al fine di accertare e porre fine alle continue violenze perpetrate nei confronti della cittadina formiana. L’uomo, un commerciante barese di quarant’anni, è stato pertanto denunziato per quanto accaduto.