pubblicato il13 maggio 2013 alle 10:17

Mercato settimanale, rifiuti abbandonati ovunque, un’indecenza insostenibile

“La sporcizia è servita” potremmo definire così la situazione che puntualmente si verifica al termine del mercato dell’abbigliamento in campo Miranda, ma non solo lì. Un malcostume divenuto un’abitudine indegna di una città civile. Le numerose segnalazioni agli organi comunali competenti  da parte dei residenti cadono puntualmente nel nulla. La situazione è divenuta insostenibile, carte, buste di plastica, stampelle per gli abiti ed ogni sorta di rifiuto viene puntualmente abbandonato dagli ambulanti dopo il mercato nell’area a loro destinata e che si distribuisce anche nei cortili e strade adiacenti a campo Miranda. Adesso è ora di dire basta! Chi ha il dovere di intervenire è ora che cominci ad adottare i provvedimenti necessari del caso, in primo luogo fornendo agli ambulanti i contenitori per separare i rifiuti come si sta facendo per i cittadini di Cassino. Non si comprende, infatti, perché i cittadini debbano effettuare, giustamente, la raccolta differenziata e gli ambulanti del mercato, compreso quelli di frutta e verdura e delle scarpe, possano lasciare le strade della città come una discarica. Ma non basta, sono necessari maggiori controlli da parte di polizia locale e forze dell’ordine sul rispetto delle disposizioni in materia di abbandono di rifiuti dopo il mercato, che puntualmente non avvengono. Forse sarebbe il caso di cominciare ad adottare qualche provvedimento severo nei confronti degli ambulanti che ‘sporcano’. Da tempo si parla di spostare il mercato per le vie del centro “per ridare ossigeno al commercio”, ma se i risultati, in termini di sporcizia lasciata in giro, sono quelli che si vedono ogni sabato forse sarà il caso di pensarci ancora, magari fissando delle regole ben precise… e facendole rispettare!

F. Pensabene      

campo miranda campo miranda 2

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07