pubblicato il17 maggio 2013 alle 21:11

Operazione ‘Casanova’ dei carabinieri contro lo spaccio di droga. Arrestato un albanese

Nell’ambito dell’operazione  denominata  “Casanova”, condotta dai  carabinieri di Trento, unitamente a quelli di Latina e Verona, é stato stroncato un gruppo di spacciatori attivi nel capoluogo  trentino e provincia. Nelle  prime ore di oggi a Trento e nelle province di Latina e Verona sono state eseguite sei ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di altrettante persone, di cui cinque di nazionalità albanese ed una italiana, ritenute responsabili, a vario titolo, di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, hashish e marijuana.

I provvedimenti cautelari sono stati emessi dal gip presso il tribunale di Trento dott. Francesco Forlenza, su richiesta del sostituto procuratore dott. Davide Ognibene.

Nel corso dell’operazione è stato tratto in arresto a latina, Xhilaga Adriatik, nato in Albania il 12 ottobre 1978, domiciliato nel capoluogo pontino, irregolare, disoccupato, pregiudicato, figura di spicco del sodalizio criminale. All’operazione hanno presso parte circa 60 militari appartenenti ai comandi sopra indicati.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07