pubblicato il30 maggio 2013 alle 15:37

Petrarcone; soggiorno anziani: accontentate le numerose richieste di partecipazione

“Abbiamo provveduto a formalizzare l’atto di indirizzo attraverso il quale sarà possibile consentire a tutti i richiedenti di partecipare al soggiorno anziani.” A dichiararlo è stato il sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone, a margine della riunione di Giunta che si è tenuta questa mattina in Municipio. “Con questo atto – ha continuato il sindaco – sarà possibile accontentare le numerose richieste che sono giunte presso gli uffici comunali, a testimonianza dell’ottimo rapporto che si è creato con i vari centri presenti sul territorio comunale. Ovviamente, verrà stilata una graduatoria che terrà in considerazione dei parametri oggettivi, dando modo ai primi 120 in lista di usufruire del contributo del Comune e di pagare soltanto la quota parte per partecipare al soggiorno. Un soggiorno che quest’anno, a differenza degli altri anni, avrà una durata di 10 giorni, anziché otto, nella splendida località di Gabicce Mare.” Anche l’assessore alle politiche sociali del Comune di Cassino, Stefania Di Russo, ha evidenziato l’importanza del risultato raggiunto. “Siamo molto contenti – ha sottolineato la Di Russo – della grande sintonia che si è venuta a creare fra l’Amministrazione e gli anziani del nostro territorio. Una sintonia testimoniata dal numero sempre crescente di adesioni a questo tipo di iniziative che hanno un alto valore sociale per i partecipanti che hanno modo di ritrovarsi insieme per dieci giorni. Questo è stato possibile grazie all’ottimo lavoro svolto dagli operatori del secondo settore del Comune che curano nei minimi dettagli l’organizzazione del soggiorno per anziani. Non solo, quindi, l’espletamento dell’intero iter previsto per bando, ma anche la scelta di strutture adeguate alle esigenze dei partecipanti che ovviamente verranno accompagnati dal personale del Comune. Infine voglio ricordare che anche chi non rientra nei 120 della graduatoria, è ben felice di prendere parte al soggiorno pagando l’intera quota ad eccezion fatta del trasporto che è a carico del Comune.” A concludere è stato il presidente della seconda commissione consiliare, Andrea Velardocchia, che ha aggiunto: “il Comune dimostra sempre attenzione alle esigenze delle persone e delle famiglie che frequentano i centri, in un’ottica di sostegno a tutte le attività che vengono svolte, sia dal punto di vista socio – culturale che del tempo libero. Il soggiorno rappresenta un importante appuntamento perché fa parte del benessere e della qualità della vita delle persona e l’Amministrazione continua di anno in anno a migliorare la prestazione di questo come di altri servizi.”

 

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07