Scritte in favore dell’attentatore di Palazzo Chigi allo stadio di Cassino

6 maggio 2013 0 Di admin

“Luigi Preiti medaglia d’oro” e il simbolo dell’anarchia usato come firma della frase. Sono queste le parole scritte con spray rosso su una lamiera di recinzione che subito colpiscono l’occhio quando si entra in un parcheggio dello stadio Salveti di Cassino.
E ancora, poco distante su un’altra lamiera: “Il governo del 2013 = 2012.Ladri, falsi porci, bastardi. Non votare. Lotta! come Luigi Preiti”.