Giorno: 7 giugno 2013

7 giugno 2013 0

Sequestrato il depuratore del Cosilam di Cassino, indagati Abbruzzese e Petrarcone

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Mario Abbruzzese e Giuseppe Golini Petrarcone compaiono tra i sette indagati nella vicenda giudiziaria del depuratore del Cosilam sequestrato questa mattina a Villa Santa Lucia in seguito ad un lungo lavoro investigativo condotto dal Corpo Forestale dello Stato e dalla Guardia di Finanza di Cassino. L’ex presidente del consiglio regionale del Lazio, attualmente consigliere regionale, e il sindaco di Cassino Giuseppe Golini Petrarcone oltre agli altri cinque, dovranno rispondere del reato di inquinamento ambientale. Dalle indagini sarebbe emerso che l’impianto di depurazione, che lavora le acque reflue di molte aziende del comprensorio, in mancanza di energia elettrica, tramite un conduttura by pass, convoglierebbe tutto direttamente nel rio Fontanelle. Una prima richiesta di sequestro avanzata dalla Procura di Cassino alcuni mesi fa, sarebbe stata rigettata dal Gip. Il ricorso al tribunale del Riesame avanzato dalla magistratura inquirente ha avuto un esito diverso e, questa mattina, è scattato il sequestro e la notifica dei sette avvisi di Garanzia. Petrarcone e Abbruzzese sono indagati in qualità di presidente ed ex presidente del Cosilam. Ermanno Amedei Foto Antonio Nardellli

7 giugno 2013 0

Il Pugile Lancianese Andrea Di Monte gira l’Europa con un racconto fotografico di Angelo Di Tommaso

Di redazione

Riconoscimenti ufficiali ed apprezzamenti unanimi per gli scatti ad Andrea Di Monte. Il pugile frentano ha “posato” per l’obiettivo di Di Tommaso per raccontare la sua esperienza di sportivo ed atleta: allenamenti, preparazione fisica, concentrazione, incontri, vittorie. Le foto hanno partecipato a concorsi nazionali ed internazionali raccogliendo consensi e premi: il 1° premio Charlemagne in Francia ed il 2° premio a Valle di Ledro nel Trentino. Angelo Di Tommaso: “Attraverso l’attività pugilistica di Di Monte ho voluto sottolineare la vita dell’atleta e il percorso che porta al ring. I concorsi a cui abbiamo partecipato hanno caratura internazionale e il I premio vinto in Francia al Charlemagne mi riempie di orgoglio.” Andrea Di Monte: “Sono soddisfatto per il successo riscontrato dall’amico Di Tommaso. L’immagine dei pugili e del pugilato sta migliorando, anche se la strada da fare è ancora lunga. La noble art è apprezzata globalmente e non è una disciplina che ghettizza, semmai toglie dal ghetto.”

Di seguito i concorsi che hanno esposto e premiato le foto:

– 2012 Francia Premio Charlemagne: 1° Premio – 2012 Valle di Ledro (Trentino):2° premio nella sezione sport – 2012 Serbia Concorso Novi Sad:1 foto esposta – 2012 Truciolo d’oro (Pisa): 2 foto esposte – 2012 Serbia concorso Child: 4 foto esposte – 2012 Serbia Circuito di 3 concorsi Art Photo: 6 foto esposte – 2013 Italia Follonica:8 foto esposte

7 giugno 2013 0

Minaccia di morte il cugino, finisce nei guai un 22enne a Piedimonte Matese

Di admin

Nella tarda mattinata di oggi, una telefonata pervenuta al “112” segnalava la presenza un giovane che nella centralissima piazza Roma, per motivi ancora in corso di accertamento, avrebbe minacciato di morte un suo cugino. Una pattuglia intervenuta immediatamente sul posto ha rintracciato B.C, 22enne di Piedimonte Matese, volto già noto alle forze dell’ ordine, il quale passeggiava nervosamente armato di un neon, che era stato rotto all’ estremità proprio per renderlo pericolosamente offensivo. Il giovane è stato disarmato dai militari, ai quali ha inoltre rifiutato di fornire nell’ immediatezza i propri documenti di identità. Per questi motivi è stato condotto in Caserma dove nei suoi confronti è scattata una denuncia alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere per i reati di porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale. Il neon, utilizzato dal 22enne come arma impropria, è finito sotto sequestro.

7 giugno 2013 0

Il grazzanisano Zampone fra i cinque migliori comandanti di stazione

Di admin

Al Comandante della Stazione dei Carabinieri di Montalto di Castro (Viterbo), MAsUPS Sebastiano Zampone, originario di Grazzanise, è stato attribuito lunedì scorso, 5 giugno, – nel corso della Cerimonia per il 199° Anniversario della Benemerita – il “Premio” che annualmente l’Arma conferisce soltanto a cinque comandanti di Stazione dell’intero territorio nazionale. La notizia è rimbalzata in paese, suscitando ammirazione ed entusiasmo. Comprensibile infatti, il “ritrovato orgoglio” cittadino grazie ad un sottufficiale che, per i suoi meriti di servizio, ha consentito alla comunità locale di assaporare, almeno per un giorno, una sorta di riscatto morale e civile rispetto alle vicende che purtroppo attualmente offuscano l’immagine di Grazzanise. Dunque, grande soddisfazione è stata avvertita all’apprendere che in Roma, all’interno della Caserma Hazon, sede del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri – alla presenza del Ministro dell’Interno Angelino Alfano, del Capo di Stato Maggiore della Difesa Ammiraglio Luigi Binelli Mantelli e del Comandante Generale dell’Arma Leonardo Gallitelli – il Ministro della Difesa in persona, Mario Mauro, ha consegnato l’ambìto riconoscimento al maresciallo Sebastiano Zampone, perché egli “Animato da altissima motivazione e spiccato senso del dovere, ha saputo infondere nel personale dipendente straordinarie motivazioni, riuscendo a conseguire ottimi risultati operativi (33 persone arrestate e 163 deferite in s.l. nel 2012), tra cui una brillante operazione conclusasi che consentiva di disarticolare un sodalizio criminale dedito alla commissione di “truffe” e “ricettazione” di veicoli di lusso – Operazione, convenzionalmente denominata “auto flop”, che si concludeva con numero otto arresti, il deferimento in stato di libertà di altri quattro indagati, nonché il sequestro di quattro veicoli. Grazie anche a questo brillante rendimento operativo ha rappresentato un punto di riferimento per i cittadini e le autorità locali. Si è inoltre distinto in occasione della cosiddetta emergenza neve del febbraio 2012, anche per il tempestivo intervento che permise la liberazione di un assessore comunale di Cellere (VT), poco prima sequestrato da un individuo del luogo, arrestato nel corso del blitz”. Insomma, un costante ed intenso susseguirsi di impegni istituzionali che in quest’anno 2013 hanno fatto brillare il nostro sottufficiale nell’area geografica di competenza del Comando interregionale Carabinieri “Podgora” dal quale dipendono i Comandi territoriali di ben cinque regioni: Lazio, Toscana, Umbria, Marche e Sardegna. Già in precedenza decorato con Medaglia di Bronzo al Valor civile e fregiato dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica, il MAsUPS Sebastiano Zampone ha così commentato la nuova circostanza di cui è stato protagonista: “Il Premio ricevuto assume per me una importanza particolare, in quanto essere stato prescelto, coi colleghi Sappada, Resciniti, Russo e Galgano, su una selezione di oltre 4600 Comandanti di Stazione che operano su tutto il territorio nazionale, mi colma di orgoglio sia come carabiniere che come cittadino di Grazzanise del quale vado fiero. Infatti, non perdo occasioni per ribadire le mie integre origini grazzanisane e di sostenere, con forza e orgoglio, la storia e i valori morali e cristiani del mio paese al quale sono intensamente legato”. Onore al merito, quindi, ed onore ad un uomo che sa difendere, con ammirevole passione, le proprie radici. RAFFAELE RAIMONDO

7 giugno 2013 0

Fervono i preparativi per la IX° edizione della sagra della marzolina di Ausonia

Di redazione

Si svolgerà, sabato 8 e domenica 9 giugno, al centro di ausonia in piazza mercato, dove saranno allestiti stands gastronomici all’interno dei quali tutti potranno gustare le diverse specialità del nostro territorio, fra queste la marzolina, il tipico formaggio dei monti Aurunci. L’abbondante menù preparato dallo staff organizzativo della pro loco di Ausonia prevede: Marzolina, salsiccia, lonza, olive, pane casereccio, il tutto innaffiato da un ottimo vino rosso locale. Dulcis in fundo anche quest’anno abbiamo voluto arricchire il menu con la pizza fritta che sarà sicuramente gradita ai più piccoli. La prima serata sarà allietata dal gruppo musicale “Il Mito della musica” i quali si esibiranno con musica moderna e con i più in voga balli di gruppo latino-americani. Prima però, ci sarà la scuola di fisarmonica, diretta dal Maestro Modesto Musico che con la sua orchestra faranno una piccola esibizione accompagnato da i suoi allievi; a seguire la scuola di ballo “Shell We Dance” di Rocco Evangelista. Invece la seconda serata, ci sarà il gruppo musicale : “Sixty”, a seguire la scuola di ballo “world dance” di Mario e Antonella. Vicino ai nostri stands saranno allestiti diversi gazebo espositivi di produttori locali della marzolina che illustreranno il procedimento per la realizzazione di tale prodotto. Alla fine della seconda serata ci sarà l’estrazione delle lotteria con tutti i premi offerti dalle attività commerciali di Ausonia. Questa edizione della sagra della marzolina si avvale del patrocinio della regione Lazio, della Provincia di Frosinone, del comune di Ausonia, dell’UNPLI- unione pro loco d’italia e della XIX° comunità montana di Esperia. L’evento sarà trasmesso in streaming sulla WEB TV, Elven TV; radio ufficiale dell’evento RAV, (radio antenna verde).”E’ nostro dovere far conoscere il nostro territorio, le sue peculiarità, la sua storia anche attraverso queste iniziative; voglio altresì ringraziare tutte le istituzioni e le attività commerciali che come ogni anno non fanno mancare il loro apporto e tutti i ragazzi dello staff per l’encomiabile lavoro che stanno facendo per far trovare un servizio sempre migliore alle tante persone che verranno a farci visita”. Roberto Pontarelli membro del direttivo della Pro loco di Ausonia

7 giugno 2013 0

Sabato e domenica Cassino si veste di “Taranta”

Di redazione

Sabato e domenica Cassino si veste di “Taranta”. L’associazione A.S.D. Big Party ha organizzato due giorni in Corso della Repubblica e viale Dante le esibizioni di quattro gruppi provenienti dal Salento e con costumi tipici. Suoneranno spostandosi sulle due strade su cui sarà possibile trovare stand gastronomici e le esposizioni di artigiani e prodotti tipici locali. ‘Un evento importante – precisa Oscar Grimaudo, presidente dell’associazione – per ascoltare musica e danzare sotto le stelle, in strada. I primi appuntamenti in vista dell’estate cassinate. Invitiamo tutti a partecipare ed a vivere la città di Cassino in pieno accogliendo questi gruppi che portano in giro per l’Italia la musica della loro terra’. Per venerdi il programma prevede: Valerio Ricciarelli e Tammurriarè, poi Tammurriate e pizzichi itineranti; Gruppo Paternese di tarantella, Suoni e danze itineranti della tarantella Montemaranese ed infine Teatraltro (teatro popolare, musica e artisti di strada). Gli stessi gruppi si esibiranno in ordine diverso sabato sera, passeggiando tra stand e visitatori. Nei pressi della chiesa di Sant’Antonio sarà allestito un parco con giochi gonfiabili per i bambini, con la collaborazione de “La Fabbrica dei sogni”.

7 giugno 2013 0

Tournèe romana per gli alunni del Laboratorio teatrale dell’I.C. di Atina

Di redazione

Il 5 giugno 2013 gli alunni della Scuola Secondaria di I Primo Grado di Villa Latina rappresenteranno la commedia musicale “E se Colombo…” presso il teatro “Le maschere” in Trastevere a Roma. Grande soddisfazione da parte dei ragazzi e degli insegnanti impegnati nel progetto, che vedono realizzato il sogno di mettere in scena anche nella Capitale un lavoro complesso e faticoso, portato avanti nel corso dell’intero anno scolastico. Si tratta della rappresentazione in stile recitativo di una commedia musicale in cinque parti “E se Colombo”, rielaborazione creativa e introspettiva del viaggio di Cristoforo Colombo alla scoperta dell’America. La commedia è stata scritta nel 1991 da Paolo Vasselli, romano, che è anche il compositore dei brani musicali e delle canzoni, che sono state trascritte ed arrangiate per tastiera e violoncello e cantate sia in gruppo che in forma solistica per la rappresentazione finale del 25 Maggio 2013 e del 5 Giugno 2013. La Dirigente Scolastica, Dott.ssa Anita Monti, ha condiviso con i docenti l’idea di attivare un laboratorio teatrale nella piena convinzione dell’importanza del linguaggio teatrale nella didattica, sia come forma efficace di comunicazione, sia come momento di socializzazione tra i ragazzi, finalizzato a creare un clima culturale e formativo che favorisca la collaborazione fra gruppi, oltre che momento d’integrazione di singoli individui. A questo proposito il Laboratorio teatrale si inserisce nel più ampio progetto d’Istituto “Inclusione e integrazione alunni stranieri”, per le tematiche che essa affronta e gli spunti di riflessione che propone: il tema del viaggio in paesi lontani, l’incontro – scontro tra civiltà, i dubbi e le domande che emergono dai diversi punti di vista. I docenti Ianni Daniela, Minchella Carine Sara, Pagliari Milena e Rossi Lucio hanno curato la rielaborazione e l’adattamento del testo teatrale, la recitazione e la scenografia con la collaborazione dell’assistente alla comunicazione LIS Panaccione Rugiada e il prezioso aiuto della costumista Maruccia De Simone. La Prof.ssa Viviana Persichilli, docente di Strumento musicale (violoncello) presso la Scuola Secondaria di I Grado di Atina, ha curato la trascrizione musicale dei brani e gli arrangiamenti per tastiera e violoncello, dirigendo gli allievi Delicata Leonardo (tastiera), Di Criscio Federica (violoncello), Di Stefano Emily e Fimiani fabrizio (percussioni) nell’esecuzione dei brani dal vivo. (Nella foto: Altobelli Alessia, Antonelli Micael, Bastianelli Samuele, Caira Matteo, Corsi Alessandro, Crolla Alberto, Crolla Luca, Delicata Leonardo, De Santis Edoardo, De Santis Lo-renzo, Di Criscio Federica, Di Stefano Emily, Dragonetti Siria, Fimiani Fabrizio, Iafrate Silvia, La Rocca Luana, Matrundola Tony David, Pacitti Nico, Patriarca Manuel, Scarnicchia Alex, Schiavi Elisa, Volante Federico).

7 giugno 2013 0

“Campioni si nasce” sport e solidarietà in favore della casa famiglia ‘Peter Pan’

Di redazionecassino1

Campioni di nasce e’ un evento sportivo e di solidarietà che si svolgerà il prossimo nove giugno a Roccasecca presso lo stadio comunale Lino Battista. L’idea che portiamo in campo e’ quella di avvicinare genitori e figli allo sport e soprattutto sensibilizzare tutti alla solidarietà.

CAMPIONI SI NASCE è una kermesse che vedrà protagonisti bambini e ragazzi in una serie di tornei di calcio che si concluderanno alla sera con l’incontro di calcio tra ALL STAR , una selezione di personaggi del cinema, della tv, dello spettacolo e dello sport con un galà finale dove i numerosi artisti invitati incontreranno il pubblico. 

Hanno subito risposto positivamente molti personaggi del cinema e della tv che hanno dato la loro disponibilità a partecipare a questo evento di beneficenza.

Alcuni tra i migliori attori del momento saranno calciatori per un giorno, ma ci saranno anche volti noti della tv da Davide Di Gennaro a Ciro Petrone, protagonisti di alcune fiction di successo, anche alcuni protagonisti dei reality come Mario De Felice e Marco  Guercio di Uomini e Donne, Jimmi Barba del Grande fratello, poi un bel po di belle donne della tv presenzieranno la manifestazione  Tra gli ospiti, se saranno confermate le presenze, ci sarà anche qualche ex calciatore importante. Nomi che hanno fatto la storia del calcio in Italia. 

I fondi raccolti durante la giornata saranno utilizzati per acquistare materiale che servirà a sostenere l’attività della Casa famiglia ‘Peter Pan’ di Cassino. 

L’evento è realizzato in collaborazione con l’Asd Roccasecca e l’associazione ‘I Naviganti onlus’ che durante la manifestazione si occuperà di allestire un parco giochi all’interno dello stadio per intrattenere i bambini. 

Numerose sono le adesioni da parte delle scuole calcio che da tutta la regione arriveranno a Roccasecca per partecipare a Campioni si nasce.

Sarà una domenica in famiglia in uno stadio che per un giorno vedrà arrivare appunto intere famiglie che potranno trascorrere una giornata piacevole grazie anche ai punti ristoro ed al parco giochi in cui personale specializzato si occuperà dei bambini. Per partecipare basterà un contributo di dieci euro. 

Doverosi ringraziamenti devo farli ai dirigenti dell’Asd Roccasecca, all’amministrazione comunale, agli sponsor in particolare che hanno creduto più di tutti in questo progetto  e ovviamente a tutti i personaggi che scenderanno in campo per solidarietà. 

7 giugno 2013 0

Picano ed Evangelista (Scelta Civica) chiedono lumi sull’aumento dei costi per la raccolta differenziata

Di redazionecassino1

I consiglieri  di minoranza Gabriele Picano e Franco Evangelista, rappresentanti di Scelta Civica in Consiglio comunale, chiedono chiarimenti alla giunta Petrarcone sui maggiori costi del contratto di appalto per la raccolta differenziata stipulato con la società De Vizia. Nel documento i consiglieri di opposizione vogliono sapere come mai i costi siano raddoppiati da oltre 2,7milioni di euro nel 2013 fino a oltre 3,3 milioni per il 2014 con ulteriore aumento di oltre un milione di euro per tre mesi del 2015.

“Premesso che: in data 25.03.2013 veniva firmato dal rappresentante del Comune, ing. Pio Pacitti, e dal Sig. De Vizia Nicola un ADDENDUM  perfezionativo del contratto in vigore per la raccolta differenziata porta a porta;

nessuna analisi e comparazione dei costi in concorrenza  è stata effettuata visto che il Comune si è limitato ad accettare la proposta presentata dall’appaltatore;

i costi per il Comune sono più che raddoppiati: 2.756.948,70 più IVA per il 2013 a partire da febbraio, 3.392.727,24 più IVA per il 2014, 1.044.463,65 più IVA  per i restanti tre mesi del 2015 a fronte dell’importo annuale  pari a 1.787.200,00 più IVA, inserito nel precedente contratto stipulato con la De Vizia  in data 24 febbraio 2006. Costi enormi che di conseguenza graveranno sui cittadini;

il nuovo contratto sottoscritto a marzo, come già detto il 25.03.2013,  prevede i pagamenti per i servizi anche per il mese di febbraio e gran parte del mese di marzo già trascorsi;

si prevede nel contratto che vengano affidate sempre alla De Vizia altre attività come l’intensificazione della raccolta, il censimento delle utenze, la creazione dell’isola ecologica, con la stipulazione dei contratti senza la previsione dei costi in concorrenza;

non si capisce perché il personale assunto sia di numero 14 se non per il fatto che esso corrisponda al numero dei consiglieri comunali di maggioranza;

viene richiamato il vecchio contratto che è stato in verità disatteso; infatti esso prevedeva all’art. 2 la raccolta differenziata dei rifiuti ingombranti, della carta, del vetro, della plastica, dei cartoni d’imballaggio, frazione organica etc. per cui il conferimento in discarica doveva essere minimo e non comprendere tante tonnellate di rifiuti alla Società Ambiente Frosinone come in realtà è avvenuto.

I sottoscritti consiglieri Gabriele Picano, Francesco Evangelista,

Interrogano il Sindaco e la Giunta

per sapere:

le ragioni per cui il servizio del ritiro dei rifiuti porta a porta è stato affidato ad una ditta inadempiente, non essendo stato esercitato il servizio di raccolta differenziata in tutto il territorio comunale, ma solo in alcune parti;

quali sono stati i ricavi per il Comune della vendita di vetro, carta, plastica e lattine,

qual è l’analisi economica che ha portato al raddoppio dei costi del servizio;

quali sono i benefici per i cittadini di Cassino per l’affidamento del servizio alla De Vizia.”

7 giugno 2013 0

Golden Gala e Palio dei Comuni, esperienza unica per i ragazzi delle scuole della Città

Di redazionecassino1

“La città di Cassino è tornata ad essere protagonista del ‘Palio dei Comuni’ nella splendida cornice dello stadio Olimpico di Roma in occasione del famoso Golden Gala dell’atletica leggera.” Queste le parole dell’assessore alla cultura del Comune di Cassino, Danilo Grossi, all’indomani delle gare che hanno visti come protagonisti gli alunni delle scuole medie inferiori della nostra città. “Il Golden Gala di ieri – ha sottolineato Grossi – è stato dedicato a Pietro Mennea e per noi tutti che venivamo da Cassino è stata una bella sorpresa perché ‘la freccia del sud’ proprio da noi ha realizzato il record del mondo sui 150 metri piani che ancora oggi rimane imbattuto. Inoltre ci siamo sentiti a casa visto che la nostra pista di atletica porta proprio il nome del grande Pietro Mennea. Devo dire che per i ragazzi delle nostre scuole è stata un’esperienza molto bella e formativa, ma soprattutto è stato un modo per farli avvicinare ancora di più a questo meraviglioso sport che è l’atletica che avranno modo di praticare anche a Cassino dove finalmente, grazie a questa amministrazione, c’è una struttura di livello, la migliore in provincia e fra le prime in regione, dove poter fare atletica. Dopo anni di assenza anche Cassino è tornata a partecipare al ‘Palio dei Comuni’ ed in tal senso importante è stato il contributo fornito nell’organizzazione da Emiddio De Santis. Quella di ieri è una giornata che molti ragazzi porteranno a lungo nei loro ricordi e proprio per questo ci prenotiamo sin da ora per l’edizione del prossimo anno del Golden Gala in modo che sempre più giovani del nostro territorio abbiamo l’occasione di vivere questa bellissima esperienza.” L’interessamento di Emiddio De Santis è stato importante per far sì che Cassino tornasse ad essere protagonista del ‘Palio dei Comuni’. “Personalmente – ha dichiarato De Santis – voglio ringraziare l’Assessore Grossi per avermi concesso la possibilità di organizzare questa manifestazione e l’On. Fardelli che ha reso possibile la trasferta agli atleti, ai dirigenti scolastici ed professori che hanno collaborato per la splendida riuscita della giornata di ieri. Sono sicuro che per l’anno prossimo la nostra città riuscirà a farsi valere a livello nazionale in questa manifestazione. Grazie alla nuova pista di atletica, infatti, abbiamo la possibilità di selezionare per tempo i ragazzi più veloci che il nostro territorio possa offrire. Quella di ieri comunque è stata una giornata bellissima ed una grande emozione per i ragazzi che hanno partecipato e nonostante gli altri comuni avessero tra le loro fila giovani provenienti da società di atletica, i nostri ragazzi sono riusciti a farsi valere all’ interno della loro batteria. Va ricordato che questi ragazzi non hanno mai fatto questo tipo di attività e soprattutto non erano mai stati su una pista di atletica, ma avranno tempo per farlo a Cassino.”

Di seguito i nominativi dei ragazzi che hanno preso parte alle gare.

SCUOLA DI BIASIO

 

SPACAGNA MATTEO COLANTUONO ALVISE CERRONE EMILY RICCI ALESSIA PROF. ACCOMPAGNATORI COMBATTI ANGELA – SADDO’ ANTONIETTA

SCUOLA DIAMARE

BLE’ CHIRISTINE D’ ALESSANDRO GIANLUCA TORRICE MARIO CAIRA MARIANNA PROF. ACCOMPAGNATORE COSTA TIZIANA

SCUOLA CONTE

PITTIGLIO IRENE COLETTA LUCA ISIDORI IVAN COLETTI GIULIA PROF. ACCOMPAGNATORE RISPOLI ROBERTO