“Dalla tradizione all’innovazione, dal riuso al design”, manifestazione promossa dall’associazione “A.Legaccio”

25 giugno 2013 0 Di redazionecassino1

 “Dalla tradizione all’innovazione, dal riuso al design”, è questo il titolo della manifestazione che si svolgerà il prossimo 29 Giugno, sabato, dalle ore 16:00 presso la Villa Comunale a Sant’Elia Fiumerapido. Un evento popolare, promosso dall’associazione A.Legaccio, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale e la Banca Popolare del Cassinate, che mira a riscoprire le tradizioni attraverso l’innovazione, la sostenibilità e il design. Questa in sintesi la mission del nuovo sodalizio che proprio in questa giornata (alle ore 17:30) inaugurerà la propria sede illustrando, alla presenza delle autorità civili e religiose, le tante attività già in cantiere.

Il pomeriggio avrà inizio con l’apertura della mostra-mercato che porterà alla luce tantissime attività artistico-artigianali, molto spesso dimenticate, con dimostrazione di alcuni fasi di lavorazione; nel frattempo sarà possibile ammirare gli antichi strumenti utilizzati per filare, il tombolo, borse trapuntate e il vestiario tradizionale ciociaro. Alle ore 17:00 spazio ai più piccoli, arriverà il LudoBus della Cooperativa Sociale “Altri Colori” di Frosinone che per l’occasione allestirà attività ludiche sperimentali e laboratori creativi per bambini e ragazzi.

L’evento si concluderà con l’intrattenimento musicale del “Piccolo Laboratorio Popolare” e durante tutta la manifestazione saranno presenti danzatori di musica popolare e musicisti itineranti; il pubblico si farà incantare dalla splendida voce di Fabiola De Marco. L’evento vedrà la partecipazione dei volontari del gruppo Ec Volontari d’Italia Sant’Elia, della Croce Rossa Italiana e gruppo Agesci Cassino 3.

“Tradizione, innovazione, sostenibilità e design, sono i quattro pilastri attorno ai quali la nostra associazione intende operare a livello locale – spiega il presidente dell’associazione A.Legaccio, arch. Daniela Arpino –, diffondendo gli antichi saperi attraverso la valorizzazione dell’arte in ogni sua manifestazione. E’ nostra intenzione promuovere la sostenibilità, il riuso ed il riciclo creativo, nel dare nuova vita a capi di abbigliamento ed oggetti usati trasformandoli in accessori di tendenza, ed ideando, creando e diffondendo nuovi modelli, sia formali, che educativi e comportamentali. Il riciclo di qualsiasi oggetto attraverso le nuove e antiche tecniche, in un periodo difficile può essere molto utile contro eccessivi sprechi. Tali azioni sono volte ad economizzare materiali e mezzi, al fine di partecipare alla salvaguardia ambientale ed al rilancio dell’economia familiare. Di conseguenza  si pone accento sulla polifunzionalità degli oggetti creati in quanto, con piccoli accorgimenti di dettaglio, essi diventano utilizzabili in modi diversi e variabili secondo necessità. Un esempio per tutti la collana che può essere usata come bracciale, oppure fermo per sciarpa, fermatovagliolo, fermo per tenda, segnalibro, segnaposto, bomboniera (al posto di nastrini e decorazioni che regolarmente finiscono nelle pattumiere). Il design, infine, è il mezzo espressivo ed il filo conduttore attraverso il quale si promuovono le tecniche tradizionali, le creazioni innovative e le idee sostenibili nella continua attenzione all’evolversi delle mode e delle tendenze”.