pubblicato il4 giugno 2013 alle 09:22

Ford richiama 465mila auto per perdita di carburante causa di possibili rischi d’incendio

Da Giovanni D’Agata riceviamo e pubblichiamo:

Ford ha annunciato il richiamo di 465.000 veicoli in tutto il mondo per risolvere un eventuale perdita di carburante per possibili rischi d’incendio.

I modelli dei veicoli sono del 2013 la Ford Explorer, Toro, Flex, Fusion, Interceptor Utility, Interceptor Sedan, e Lincoln MKS, MKT e MKZ.

Alcuni clienti hanno segnalato sia l’odore di carburante che segni di perdite di combustibile sul terreno fuoriuscito dalle auto.

Fonti ufficiali di Ford hanno comunicato che non ci sono state segnalazioni di incendi, né sono a conoscenza di eventuali incidenti o infortuni attribuiti a questa guasto. La maggior parte delle vetture sono state vendute negli Stati Uniti e in Canada, ma un po ‘di 53.000 sono stati consegnati in altri mercati come quello europeo.

Giovanni D’Agata, fondatore dello “Sportello dei Diritti”, vista l’urgenza del richiamo da parte della casa automobilistica per la situazione di pericolo in sui ci si potrebbero trovare gli automobilisti, in via cautelativa, invita i proprietari a contattare i loro locali concessionari Ford per controllare se le auto hanno questa perdita di carburante.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07