pubblicato il3 giugno 2013 alle 17:11

Grande successo alla ‘III Biciclettata Adriatica’

Sono stati in molti, nonostante il tempo incerto, i partecipanti alla III edizione della Biciclettata Adriatica svoltasi ieri 2 giugno, festa della Repubblica e ultimo giorno della Settimana Europea dei Parchi.

Giovani, adulti, ciclisti, amatori, ma soprattutto famiglie con al seguito anche bambini in tenera età hanno preso la bici e sono partiti, chi da San Benedetto e Francavilla, chi si è aggregato lungo il percorso, per reclamare una via verde pedonale e ciclabile ininterrotta da Ravenna fino a Santa Maria di Leuca (Lecce).

Contemporaneamente, in altre regioni della Costa Adriatica, ma anche all’interno della nostra regione, carovane di ciclisti hanno percorso chilometri con lo stesso intento. Le tappe effettuate nelle diverse città attraversate sono state occasione per partecipare ad eventi e manifestazioni.

Svariate realtà hanno contribuito alla riuscita della manifestazione: oltre all’Area Marina Protetta Torre del Cerrano e al Comune di Pineto oltre 70 Associazioni sportive, dilettantistiche e Onlus. Una delle tante note di colore è stata riferita da Raffaele Di Marcello Responsabile Coord. Ciclabili Abruzzo Teramano: durante il tragitto da San Benedetto del Tronto a Pineto ha assistito una giovane coppia a causa dell’affaticamento, mentre la loro figlia di appena 8 anni pedalava caparbiamente, senza bisogno di alcun supporto.

Le diverse carovane sono arrivate a Pineto verso le 13 e 30 e, dopo una sosta per il pranzo, centinaia di persone si sono trasferite a Torre Cerrano dove si sono svolte visite guidate gratuite alla Torre ed al Museo del Mare (in allestimento all’interno della Torre).

“La Torre in questi anni è diventata l’epicentro delle visite guidate, dell’educazione ambientale – ha dichiarato il Presidente Benigno D’Orazio ai microfoni del Tg 3 Abruzzo. – Non a caso, la biciclettata si conclude alla Torre di Cerrano. È questo per noi è un fatto molto importante, che ci ha spinto a sviluppare progetti in materia di  turismo ed energia sostenibile e quindi, tutta una serie di attività che stiamo facendo grazie all’AMP”. L’auspicio dell’Area Marina Protteta è che da questa manifestazione scaturisca l’impegno delle amministrazioni interessate a realizzare il completamento della strada verde adriatica.

III EDIZIONE BICICLETTATA ADRIATICA VISITA ALLA TORREPRESIDENTE AMP TORRE DEL CERRANO BENIGNO D ORAZIO

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07