Il saluto del sindaco di Aquino Libero Mazzaroppi

1 giugno 2013 0 Di admin

Desidero esprimere un caloroso e sentito ringraziamento per lo straordinario consenso che la meravigliosa gente di Aquino mi ha voluto accordare il 26 e 27 maggio consentendomi di diventare il loro Sindaco.
Un dato storico che rimarrà vivo nelle menti e negli annali amministrativi e che ci deve, costantemente, far rimanere impresso quanto gli aquinati ci vogliono bene e credono in noi.
Cari cittadini, è arrivato il momento di ripartire. Abbiamo il dovere di scrivere insieme una nuova pagina della storia di questa Città, mettendo da parte i dissidi e gli scontri politici che, non per causa nostra, ci sono stati in passato.
Da oggi sono il Sindaco di tutti i cittadini e vi sono grato per questa opportunità che mi avete concesso: guidare una Città dal grande patrimonio storico e culturale come Aquino mi riempie di orgoglio e di passione civica.
E’ un onore, ma anche un onere: sento forte la responsabilità che avete voluto affidarmi e garantisco fin da ora il mio massimo impegno e quello del Consiglio Comunale per rilanciare il progresso sociale, economico e culturale che può davvero cambiare la nostra Città.
Il primo gesto che ho voluto compiere nel giorno dell’insediamento, è stato quello di riconsegnare simbolicamente, ad ognuno di voi, le chiavi del Comune: il Municipio è la casa di tutti gli aquinati, la casa della gente, le cui porte saranno sempre aperte e io sarò lì ad ascoltare le vostre richieste, i vostri bisogni.
Dobbiamo mettere da parte le divisioni che ci sono state in campagna elettorale: chiunque voglia contribuire ad un effettivo rilancio di Aquino, compreso chi fino a qualche giorno fa è stato mio avversario politico, è il benvenuto.
Creare nuove opportunità per far rinascere Aquino, questo il nostro unico obiettivo.
Guiderò un’amministrazione che si ispirerà a tre principi fondamentali: la correttezza, la competenza e la trasparenza. Da subito mi sono messo a lavoro per capire nel dettaglio quale situazione ereditano i cittadini che presto verranno messi a conoscenza di ogni più piccolo particolare che riguarda gli aspetti della vita cittadina.
Voglio riportare l’amministrazione vicino alla gente, colmare ogni distanza, e fare in modo che ognuno possa rivolgersi a me e agli altri amministratori con amicizia e rispetto reciproco.
Sappiamo che avete tanto da chiederci, perché di tanto c’è bisogno.
Mi sento uno di voi e vi prometto di non cambiare.
Cresciamo insieme, facciamolo con orgoglio, con passione e con grande civiltà.”
 
Il Sindaco
Libero Mazzaroppi