pubblicato il21 giugno 2013 alle 14:38

Il terremoto avvertito in tutto il nord Italia

E’ stato nettamente avvertito anche in Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto la scossa di terremoto di magnitudo 5.2 che questa mattina alle 12.33 ha colpito le province toscane Lucca e Massa Carrara. Alla prima forte scossa se ne sono registrate altre quindici, con mangitudo tra 2.0 e 4.0, quella del quarto grado registrata pochi minuti fa.
Si sarebbero registrati danni di entità non rilevanti, calcinacci caduti e tetti parzialemnte crollati, anche se i vigili del fuoco sono ancora al lavoro per verificare l’agibilità degli edifici.

faccedivita.it
© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07