La Francia bandisce le sigarette elettroniche dai luoghi pubblici

1 giugno 2013 0 Di admin

Da Giovanni D’Agata riceviamo e pubblichiamo:
Nella giornata mondiale antifumo, l’annuncio del ministro della Sanità di Parigi fa tremare l’industria di un mercato in piena espansione. Sempre più di moda, saranno presto bandite le sigarette elettroniche dai luoghi pubblici in Francia. La decisione arriva dopo la pubblicazione di un rapporto in cui un’equipe di esperti sostiene che apra la porta al tabagismo, soprattutto nei giovani.
Il bando comprenderà anche il divieto alla vendita ai minori di 16 anni.
Per Giovanni D’Agata presidente e fondatore dello “Sportello dei Diritti, le sigarette elettroniche possono essere uno strumento utile per chi voglia smettere di fumare, ma per coloro che non fumano potrebbe essere un modo per iniziare a fumare e quindi anche in Italia è necessario applicare per le sigarette elettroniche le stesse regole che si applicano per il tabacco.