Mens Sana Onlus: progetto “Se non provo… non credo!” con il gruppo cinofilo della Guardia di Finanza

5 giugno 2013 0 Di redazionecassino1

Si è svolta martedì 4 giugno, presso la scuola media di Aquino, l’incontro conclusivo del progetto sulla prevenzione alle droghe ed alle tossicodipendenze “Se non provo… non credo!” che ha visto la partecipazione degli alunni delle terze medie delle scuole di Aquino, Roccasecca, Pontecorvo, Piedimonte San Germano e Villa Santa Lucia.

Il progetto è stato sviluppato dall’Associazione “Mens Sana Onlus” di Aquino ed è stato realizzato grazie al contributo del Consorzio dei Servizi Sociali del Cassinate. Si è trattato di una serie di incontri, svolti nelle scuole, dove esperti e volontari di Mens Sana hanno informato i ragazzi sugli effetti e sulla pericolosità delle sostanze psicotrope.

L’incontro conclusivo ha visto la partecipazione del gruppo cinofilo della Guardia di Finza di Latina. I militari hanno spiegato agli alunni come opera la GdF  nella ricerca e nel contrasto alla diffusione delle droghe, nel caso in particolare con l’utilizzo di cani addestrati. Hanno inoltre precisato che per gli animali si tratta di un “gioco”, vengono addestrati a riconoscere gli odori delle sostanze alle quali, durante l’addestramento, veniva associato un manicotto che di fatto era il loro “giocatollo”. Inoltre hanno spiegato quale rapporto si creare, nel reparto cinofilo, tra cane ed operatore, un rapporto simbiotico che li lega oltre l’attività svolta.

La manifestazione si è conclusa con due dimostrazioni pratiche dove i militari che con l’ausilio dei loro cani hanno dimostrato come operano nella ricerca delle sostanze: La prima prova consisteva nell’ispezione di un’autovettura, nella quale era stata inserita una valigia contenente droga; la seconda prova vertiva nella ricerca di soggetti in possesso di droghe, il cane, passando tra i figuranti che si erano prestati alla prova, è riuscito ad individuare quello in possesso della sostanza sedendogli davandi e impedendogli di proseguire a camminare.

Infine i volontari di Mens Sana hanno ringraziato la direzione scolastica, i docenti e gli alunni  per la loro partecipazione dando appuntamento al prossimo anno per ripartire con il progetto, perchè la prevenzione è il punto di partenza al contrasto delle sostanze psicotrope.

321