pubblicato il16 giugno 2013 alle 14:06

Prima Consulta dell’Ambiente di Piedimonte San Germano

Lo scorso 30 Aprile 2013, l’intero Consiglio Comunale della Città di Piedimonte San Germano, ha deliberato all’unanimità il punto n.° 09 all’ordine del giorno, così deliberando la nascita della “I° Consulta dell’Ambiente di Piedimonte San Germano”. Essa costituisce un momento istituzionale d’incontro e di libero confronto, tra l’Ente Locale, gli organismi di volontariato presenti nel territorio e i singoli cittadini. Attraverso la Consulta, l’Amministrazione Comunale, intende promuovere l’autonomo sviluppo delle associazioni di volontariato e favorirne l’originale apporto alle iniziative dirette al conseguimento di finalità significative nel campo sociale, sanitario, ambientale, culturale e della solidarietà civile, per affermare il valore della vita quale bene inalienabile ed indisponibile, migliorarne la qualità e affermare compiutamente i valori espressi nei principi fondamentali della Costituzione Italiana. La “Consulta dell’Ambiente della Città di
Piedimonte San Germano”, intende dar voce alle competenze presenti nella comunità in materia di ambiente, salute pubblica e disciplina del territorio, promuovendone la partecipazione e la libera espressione. Viene istituita presso il Comune di Piedimonte San Germano e si configura come
organismo consultivo e propositivo in riferimento alle azioni programmatiche e progettuali in
campo informazioni tra soggetti aventi scopi: di tutela dell’ambiente e della natura, di promozione ed educazione alla sostenibilità ambientale, di tutela della salute pubblica e di tutela degli animali e del patrimonio archeologico, con sede nel territorio comunale od operanti su di esso. Ha quale finalità prevalente, la valutazione degli aspetti generali riguardanti la tutela della salute della comunità pedemontana, relativamente agli insediamenti di vasta rilevanza che insistono sul territorio comunale capillarmente promuovendo la sensibilità delle comunità vicine e degli organi istituzionali preposti, seguendo costantemente le procedure intraprese dalle autorità comunali, riservandosi di utilizzare le vie ritenute più idonee per il perseguimento dei fini prefissati, formulazione di pareri e giudizi non vincolanti, elaborando proposte che potranno entrare a far parte delle scelte dell’Amministrazione comunale con confronto diretto, attraverso la convocazione di riunioni su specifici temi, ascoltare bisogni, esigenze ed idee di cittadini attraverso appositi strumenti predisposti dalla Consulta (questionari, interviste, incontri, ecc.). Analizza e approfondisce particolari problematiche, avvalendosi anche di pareri d’esperti, organizzando convegni e congressi, mostre fotografiche, proiezioni, videoconferenze, seminari ed eventi su temi specifici.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07